Yu-Gi-Oh! Master Duel: un nuovo trailer gameplay svela il supporto cross-platform

Konami Digital Entertainment è felice di svelare un nuovo gameplay trailer per Yu-Gi-Oh! MASTER DUEL, confermando che il gioco supporterà il cross-platform al lancio.

L’atteso titolo, che offrirà l’esperienza digitale definitiva dell’iconico Yu-Gi-Oh! GIOCO DI CARTE COLLEZIONABILI, permetterà ai giocatori di Duellare con avversari da tutto il mondo indipendemente dalla piattaforma in uso. I Duellanti potranno, inoltre, collegare – su diverse piattaforme e in qualsiasi momento – i propri dati in game di MASTER DUEL, portando così sempre con sé i progressi fatti, sia che stiano giocando su console, PC o mobile.

Presentato durante il Jump Festa 2022, il nuovo trailer (in giapponese) mostra alcune delle molte caratteristiche che saranno disponibili fin da subito su Yu-Gi-Oh! MASTER DUEL, tra cui:

  • Presentazioni dei Duelli interamente renderizzate in 4K*
  • Oltre 10.000 carte da sbloccare**, abbracciando due decenni di storia del Duello
  • Campagna in singolo che permetterà di scoprire storie inedite sulle carte e la loro genesi
  • Ampia personalizzazione del Deck grazie a numerose opzioni Deck-building e a un enorme database dedicato
  • Tutorial dettagliati per i principianti, che saranno seguiti passo passo durante i loro primi Duelli
  • Eventi speciali e tornei – sfidate Duellanti di tutto il mondo!
  • E molto, molto altro

Yu-Gi-Oh! MASTER DUEL sarà disponibile in free-to-play in tutto il mondo da questo inverno per PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X|S, Xbox One, Nintendo Switch, Steam, iOS e Android.

Per maggiori informazioni: konami.com/yugioh/masterduel

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”