STALKER 2: Heart of Chernobyl – Gli sviluppatori fanno dietrofront sugli NFT nel gioco

GSC Game World prima difende i suoi piani, ma poi ritratta e si scusa.

I creatori di STALKER 2: Heart of Chernobyl hanno abbandonato i piani per introdurre gli NFT nel loro gioco post-apocalittico, poco dopo l’invio – e la rapida eliminazione – di una lunga difesa del sistema di generazione di entrate.

“Sulla base del feedback che abbiamo ricevuto, abbiamo preso la decisione di cancellare qualsiasi NFT correlato in STALKER 2,” twitta così GSC Game World, circa 90 minuti dopo aver spiegato perché stava portando non-fungible token per il suo shooter/RPG.

“Gli interessi dei nostri fan e dei giocatori sono la massima priorità per il team”, ha aggiunto la società. “Stiamo facendo questo gioco per voi – a qualunque costo. Se a voi importa, anche a noi importa.”

Mercoledì, lo studio e publisher ha annunciato l’intenzione di “lasciare alla comunità un pezzo di STALKER 2”. Oltre a mercificare oggetti in-world per i giocatori, da acquistare e vendere tra di loro, GSC Game World prevedeva di introdurre NPC in-game costruiti sulla somiglianza di coloro che avrebbero partecipato ad un’asta di uno specifico NFT, per diventare dei Metaumani.

Ma la risposta del subreddit di STALKER non si è fatta attendere, ed è stata immediata, indignata e unificata. I fan hanno pubblicato meme rifiutando i piani della GSC (anche volgarmente), hanno criticato lo studio per essere salito sul carro degli NFT prima di mostrare il gameplay reale di un gioco in uscita nel 2022, e hanno promesso di non comprare STALKER 2, che hanno aspettato per 13 anni.

GSC Game World ha risposto poi giovedì con una replica difensiva che sarebbe stata rapidamente ritirata. “GSC Game World è uno studio di sviluppo di giochi indipendente, e proprio come tutti gli altri sviluppatori, ha bisogno di due risorse principali: tempo e denaro.”

“Ieri, abbiamo annunciato i primi token – i volti di diversi NPC,” GSC Game World ha continuato. “Non sono nemmeno coinvolti nella storia. Ma alcuni di voi pensavano che saremmo andati un po’ troppo in là. Ecco perché vogliamo rivelare in modo trasparente i nostri piani per i futuri NFT.”

Questi piani dovevano includere “nickname dei proprietari su alcune scrivanie/pareti/ecc. del gioco, … guanti/tatuaggi, skin/badge per la modalità multigiocatore (rilasciata come aggiornamento gratuito dopo la campagna della storia) e carte collezionabili.” Le carte sarebbero state trattate solo sulla blockchain, senza alcuna integrazione in STALKER 2.

I giocatori non l’hanno accettato.

Let me sum it up; from stalker

Circa 90 minuti dopo, GSC Game World ha postato delle scuse e la ritrattazione.

STALKER 2 è stato originariamente annunciato nel 2010, ma GSC Game World si dissolse alla fine del 2011 e il gioco fu formalmente cancellato poco dopo.

GSC Game World si è riformata nel 2014, ha annunciato nuovamente STALKER 2 nel 2018, e durante l’E3 2021 ha trasmesso un trailer di cinque minuti che comprendeva diverse cutscene in-game. STALKER 2 uscirà il 28 aprile 2022 su PC Windows (tramite Epic Games Store e Steam) e Xbox Series X. Inoltre sarà disponibile su Xbox Game Pass il giorno del lancio per entrambe le piattaforme.

Devis Nardella
Per un quarto romano e tre quarti pugliese, è un pc gamer incallito con una grande passione per i videogiochi, in particolar modo le avventure grafiche. Non disdegna le console, anzi cerca di recuperare vecchie glorie del passato attraverso l'emulazione. Esprime la sua creatività su Youtube, ma adora anche il mondo di Twitch, piattaforme che per lui hanno preso il posto della tv. È molto riservato e serio, ma si scioglie con freddure glaciali e meme di cui fruisce quotidianamente (è un tenerone!).