Trek to Yomi – Il trailer di gioco rivela la storia!

Il trailer di gioco di “Trek to Yomi” rivela una storia di samurai a scorrimento laterale, le immagini sorprendenti catturano sicuramente l’attenzione.

Il team di sviluppo Flying Wild Hog e l’editore Devolver Digital hanno rilasciato uno sguardo più da vicino al gameplay di, Trek to Yomi, un nuovo racconto di samurai. Il trailer ha debuttato con una splendida grafica con l’azione a scorrimento laterale e uno straordinario colore in bianco e nero che si aggiunge alla cupezza della presentazione cinematografica complessiva. Una data di uscita dovrebbe essere annunciata nel 2022.

Trek to Yomi segue il protagonista Hiroki, uno spadaccino che ha promesso al suo maestro morente che avrebbe continuato a proteggere la sua città e le persone che amava “contro tutte le minacce“, ma riuscirà o perirà nella lotta contro le forze del male? Il samurai deve intraprendere il suo viaggio da solo e “oltre la vita e la morte” per trovare la strada giusta per se stesso.
Lungo la strada, Hiroki incontrerà una varietà di nemici che dovrà abbattere, come altri spadaccini di talento ed entità soprannaturali, il tutto mentre brandisce l’abbigliamento e le armi tradizionali di un samurai. La storia è presentata attraverso una lente visiva che riecheggia i classici film di samurai, un lavoro da questo punto di vista eccellente. Una colonna sonora originale è stata creata per migliorare ulteriormente l’immersione nel tempo e nel luogo del gioco, che è il Giappone feudale.

Trek to Yomi dovrebbe essere rilasciato su piattaforme PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC al momento del rilascio.

Cosa ne pensate di questo titolo? Artisitcamente parlando sembra proprio un piccolo capolavoro! Fateci sapere la vostra nei commenti qui sotto!

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”