The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 – Nuove meccaniche di gioco nei brevetti Nintendo

I brevetti depositati da Nintendo potrebbero aver svelato nuovi dettagli sulle nuove meccaniche di gioco nel prossimo sequel, dal riavvolgimento degli oggetti alla caduta libera espansa.


Non abbiamo visto molto del sequel ancora senza nome di The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2, ma all’E3 2021 Nintendo ne ha mostrato un trailer di gioco. È stato piuttosto breve, meno di due minuti, ma è stato ricco di diversi scorci interessanti sulle nuove meccaniche di gioco. Ora, i brevetti recentemente scoperti depositati da Nintendo, come riportato da Gamereactor, potrebbero aver gettato nuova luce su quali saranno queste nuove meccaniche.

I tre brevetti descrivono in dettaglio la meccanica per arrampicarsi su una piattaforma dal basso fino alla sua superficie, una meccanica di riavvolgimento e la caduta libera espansa. Il primo descrive la capacità di viaggiare liberamente verso l’alto da terra e passare attraverso una piattaforma o un terreno sospeso direttamente sopra, come si vede nel trailer E3. Il secondo brevetto una funzione di riavvolgimento che consente ai giocatori di mirare ad oggetti specifici ed invertire il loro movimento all’indietro nel tempo: abbiamo visto Link farlo anche su una grande palla appuntita che rotola giù da una collina nel trailer.

Il terzo brevetto si concentra sulla caduta libera, un’altra meccanica su cui si è concentrato molto il trailer dell’E3. Se il brevetto è qualcosa su cui basarsi, ci saranno diversi tipi di caduta libera, comprese le cadute normali, le immersioni, le cadute a bassa velocità e le cadute ad alta velocità. È interessante notare che il diagramma mostra anche il giocatore che salta all’indietro attraverso l’aria, rivolto verso l’alto. Sembra anche che sia possibile nel frattempo sparare con l’arco mentre cadi, in diverse posizioni.
È possibile controllare i diagrammi di ciascuno dei tre brevetti qui in basso.

Tutti questi sono in gran parte in linea con i brevi scorci che abbiamo visto di Breath of the Wild 2 nel trailer dell’E3 e, se questi meccanismi sono nel gioco così come li descrivono i loro brevetti, probabilmente vedremo alcuni nuovi colpi di scena piuttosto interessanti in termini sia di movimento che di puzzle design, tra le altre cose, e questo, dopotutto, è qualcosa che Nintendo ha affermato di voler fare con il sequel.

Il sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 punta attualmente al lancio nel 2022. Per quanto riguarda la prossima volta che vedremo il gioco, le voci hanno suggerito che ciò non accadrà almeno fino all’E3 2022.

 

Len Irusu
Scrivere rappresenta tutto ciò che sono, il resto è aria. Conviviamo in tanti nella mia testa e stiamo tutti una favola. Amo ciò che si lascia interpretare: non ho bisogno di sapere tutto, ditemi qualcosa, il resto me lo invento io. Libri, film, serie tv, videogiochi, manga, comics, anime, cartoni, musica... da tutto ciò che è intrattenimento posso imparare tanto e posso soprattutto trarre ispirazione, quindi ringrazio che esista. Ciò non significa che io non possa criticare anche ciò che amo, lo amo ugualmente senza per quello esserne accecata. It's fine to be weird. Live free or die. Canzoni della mia vita: The Riddle (Five for Fighting), Una Chiave (Caparezza), Dream (Priscilla Ahn). Film della mia vita: Donnie Darko, Predestination, Big Fish, The Shape of Water, Men & Chicken... Non esistono sessi, non esiste una sola forma d'amore, non è tutto bianco, non deve sempre vincere la maggioranza se la maggioranza è ferma nel Medioevo.