Sea of ​​Stars – In arrivo su Nintendo Switch nel 2022!

Il nuovo trailer di gioco di Sea of Stars mostra i boss e il combattimento a turni. Altre piattaforme saranno annunciate nella primavera del 2022.

Sea of ​​Stars di Sabotage Studio, uno splendido gioco di ruolo a turni ambientato nello stesso universo di The Messenger, uscirà il prossimo inverno 2022. Lo sviluppatore ha anche confermato una versione per Nintendo Switch insieme a qualche nuovo gameplay.

Su Kickstarter , lo studio ha confermato che Holiday 2022 è “l’obiettivo“, ma non affretterà il rilascio. Inoltre, “Per eliminare tutta la potenziale confusione che potrebbe derivare da diverse interpretazioni del messaggio Winter 2022 / Holiday 2022, l’obiettivo è lanciare Sea of ​​Star tra circa un anno”Una data esatta verrà annunciata il prossimo anno “una volta che avremo una visione chiara di quando il gioco sarà il migliore possibile. Come sempre, l’unica cosa su cui non scenderemo a compromessi è la qualità”.

Altre piattaforme e vetrine saranno annunciate nella primavera del 2022. Dopo che queste saranno state confermate, lo sviluppatore invierà un sondaggio ai sostenitori di Kickstarter per i dettagli su “scelte della piattaforma per copie fisiche e digitali, indirizzo civico per la spedizione, nome per i crediti, ecc. .”

Il trailer del gameplay aiuta a mostrare i diversi combattimenti del gioco, che si basano su combo e tempismo per i migliori nemici. Non sono inclusi incontri casuali o grind e i giocatori possono navigare negli ambienti saltando, nuotando, arrampicandosi e quant’altro. Per coloro che sono preoccupati per quanto sia stato mostrato sul gioco, Sabotage Studio afferma che rappresenta solo “una piccola parte del gioco è stata mostrata a questo punto e che ogni cosa è stata selezionata manualmente per trasmettere una parte obbligatoria della promessa senza spoilerare troppo”.

Cosa ne pensate di questo titolo? Sembra interessante non trovate? Fateci sapere la vostra nei commenti qui sotto!

Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”