BEYOND A STEEL SKY – Scopri la lore di gioco nel nuovo videodiario

Lo studio Revolution Software e il publisher Microids presentano oggi il nuovo videodiario degli sviluppatori di Beyond a Steel Sky, che consentirà di scoprire qualcosa in più sulla lore del videogioco.

Da Charles Cecil, creatore della serie Broken Sword, e con la direzione artistica di Dave Gibbons, leggendario disegnatore di fumetti come Watchmen, Beyond a Steel Sky è il successore spirituale del classico Beneath a Steel Sky, presentato più di due decenni fa.

In questo nuovo videodiarioCharles Cecil, CEO & Game Director di Revolution Software, affronta la lore del gioco. Per lo studio era fondamentale che Beyond a Steel Sky rimanesse coerente con il predecessore Beneath a Steel Sky, e che allo stesso tempo fosse attraente per le persone che non hanno familiarità con la serie. “Abbiamo voluto che tutti gli elementi fondamentali, tutta la lore e lo spirito di Beneth a Steel Sky fossero presenti come parte del gameplay, in modo che i giocatori possano immergervisi mentre risolvono enigmi e proseguono nella storia“, spiega Charles Cecil.

In Beneath a Steel Sky il giocatore vestiva i panni di Robert Foster, brutalmente strappato dalla sua terra desolata, il suo villaggio cancellato, e ora rimasto solo con il suo migliore amico Joey, l’A.I. che ha costruito da bambino. Robert e Joy arrivano a Union City, dove devono riuscire a salvare i cittadini oppressi da una dittatura istituita dal LINC, l’A.I. che controlla ogni aspetto della vita delle persone e li costringe a vivere sotto la cappa di uno Stato totalitario.

Robert Foster è il protagonista principale anche di Beyond a Steel Sky. Robert è tornato a Union City dieci anni dopo gli eventi del gioco originale. Ma questa volta, Union City sembra un’utopia in cui le persone sono felici, grazie agli sforzi di una nuova A.I. “Ovviamente, ogni utopia non è mai esattamente come sembra”, ironizza Charles. Come dimostra il sistema di classi di questa società, che comporta la sorprendente distribuzione urbana: a Union City, i più ricchi vivono il più vicino possibile al suolo, mentre i più poveri e i droidi vivono ai livelli superiori.

Per i giocatori che vorranno scoprire ancora di più sulla lore della serie, il gioco include due musei: il Museo di Storia Contemporanea (Museum of New History), dedicato alla tradizione di Beyond a Steel Sky, e il Museo di Storia Antica (Museum of Old History) dove si può scoprire di più su Beneath a Steel Sky. “Speriamo che i giocatori apprezzino queste due speciali location, perché offriranno loro la possibilità, se lo vorranno, di immergersi ancora di più nel gioco. Da parte nostra, abbiamo fatto in modo che tutto quello che serve per proseguire nel gioco possa essere appreso nel corso del gameplay, ma abbiamo voluto creare un’occasione irripetibile per trasmettere tutti i segreti della serie. Sono davvero entusiasta di poter portare Beyond A Steel Sky su console e so che il gioco piacerà sia ai nuovi giocatori che ai vecchi fan”, aggiunge Charles.

I giocatori che volessero scoprire Beneath a Steel Sky prima di immergersi nel suo successore spirituale possono accedere al gioco gratuitamente su Steam.

Key feature:

  • Un affascinante mondo fantascientifico – Un’avventura ambientata in un frenetico mondo futuristico, popolato da personaggi determinati guidati da motivazioni che il giocatore può sovvertire. Grazie a un hacking tool unico, ogni puzzle avrà soluzioni diverse a seconda dalle scelte del giocatore.

  • Una storia emozionante piena di umorismo – Cospirazioni oscure, un terrificante antagonista per un thriller cyberpunk drammatico e divertente, che esplora temi assolutamente contemporanei: controllo sociale, intelligenza artificiale e sorveglianza totalitaria.

  • Una grafica assolutamente unica – Un mondo meravigliosamente dettagliato, in stile comic e in 3D, frutto del genio del leggendario fumettista Dave Gibbons.

  • Puzzle ingegnosi – Tanti enigmi che si intrecciano con una narrativa drammatica e intrigante per offrire un’esperienza di gioco avvincente.

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”