Spicy – Recensione – Studio Supernova

Spicy – Recensione – GiochiAmo in Due

Aggiungete un po’ di pepe, peperoncino e wasabi alle vostre serate di gioco con Spicy di Studio Supernova

IL GIOCO IN BREVE

C’erano una volta 3 grandi felini, stanchi di lottare per il predominio. Si accordarono per concludere la lotta e mettere un po’ di pepe nelle loro 9 vite con una gara all’ultima spezia. Ben presto tutti stavano barando, e fu così che i gattoni inventarono questo speziale gioco di bluff.

Spicy è un gioco di carte e di bluff per 2-6 gattoni giocatori perfetto per le serate in famiglia o tra amici. Giocate le vostre carte coperte, in modo da poter barare quando ne annunciate spezia e valore. Ma non è finita qui, perché in questo brillante gioco, potrete sempre giocare una carta che è almeno per metà vera.

Mi conviene giocare un “10 di peperoncino” oppure un jolly di colori, sopra a quel “9 di wasabi” quando dichiaro il mio “10 di wasabi”? O forse mi conviene passare, dato che qualcuno si sarà accorto che sto pensando alla mia mossa da troppo tempo..?

La confezione contiene 6 carte speziali che modificano il gioco in 6 varianti, ma anche senza di esse la rigiocabilità è infinita. Le carte sono poi decorate con oltre 40 illustrazioni originali e oversized. Inoltre, sia la scatola che il dorso delle carte, brilla di una particolare lavorazione foil d’oro metallizzato, per rendere questo gioco ancora più sfavillante!

(descrizione presa dal sito dell’editore)⁠

Autore: Győri Zoltán Gábor⁠⁠
Grafica: Jimin Kim⁠
15-20 min⁠
2-6 giocatori⁠
10+⁠

Pubblicato da Studio Supernova

Testato⁠ con amore


COME GIRA?

Lo scopo del gioco è quello di accumulare più carte, ma, attenzione, se un giocatore vince due trofei vince immediatamente.

A inizio partita al centro del tavolo viene posizionato il mazzo di pesca e vengono distribuite sei carte a ogni giocatore. In base al numero di giocatori viene posizionata la carta Fine del Mondo all’interno del mazzo, questa carta segnerà la fine della partita. Accanto al mazzo di pesca vengono piazzate le tre carte trofeo. A iniziare è sempre il giocatore più giovane.
Durante il proprio turno ogni giocatore può giocare una carta spezia che ha in mano o passare il turno e pescare una nuova carta dal mazzo di pesca.
Quando si decide di giocare una carta questa va giocata sempre coperta dichiarandone il numero e la spezia. La carta dichiarata deve sempre avere la stessa spezia di quella precedente e un numero più alto, ma la carta giocata può non corrispondere del tutto o in parte a quella dichiarata.

Se non si è convinti della carta giocata da un avversario si può sfidarla. Ogni giocatore può sfidare qualunque carta e dichiarare se ad essere sbagliato è il numero o la spezia.
Per risolvere la sfida si gira la carta dubitata. Se la caratteristica della carta (numero o spezia) corrisponde a quanto dichiarato, vince la sfida il giocatore sfidante altrimenti vince il giocatore sfidato.
Il giocatore che ha vinto la sfida vince tutte le carte spezie della pila e le mette da parte, il perdente pesca due carte da tenere in mano e comincia la nuova pila.

Quando un giocatore finisce tutte le sue carte, lo dichiara ad alta voce e, se non viene sfidato o se vince l’eventuale sfida di un avversario, raccoglie un trofeo.

Il gioco continua finché uno dei giocatori non vince due trofei, un giocatore conquista l’ultima carta trofeo o la carta fine del mondo viene rivelata.

Oltre alla modalità base sono presenti nella scatola anche le varianti speziali con le apposite carte.

Riuscirete a liberarvi di tutte le carte o i vostri felini golosoni non si vorranno liberare di quella carta pepe?


CO
SA NE PENSANO GB & SCHICCIA?

Cosa ne pensa GB⁠:⁠

Questo gioco lo avevo puntato già dalla sua uscita in Germania ed è stata una vera gioia averlo fra le mani.⁠
Un gioco di bluff dinamico e divertente che riesce a rendere bene anche solo in 2 giocatori e che ha la grande capacità di riuscire a far avvicinare a sé anche giocatori alle prime armi.
Grafica, illustrazioni e materiali sono decisamente il suo punto forte.

Pro:⁠
– Le carte: spesse, plastificate e con una decorazione dorata e cangiante, così belle da poterci fare un quadro
– I disegni che richiamano i dipinti orientali sono spettacolari. Anche solo guardare le carte una accanto all’altra è un piacere
-⁠ La rigiocabilità praticamente infinita anche grazie alle modalità extra date dalle carte

Contro:⁠
-⁠ Anche se consigliato da 2 in su, con un numero basso di giocatori non rende al massimo anche se riesce comunque a divertire
– Un gioco che rende molto in base ai giocatori. Se giocato con un gruppo sbagliato rischia di perdere molto e annoiare
– Il fatto che le carte sono dorate…. Ma solo perchè ci hanno fatto impazzire per fare le foto

Lui non teme il piccante…E voi?

Cosa ne pensa Schiccia⁠:⁠

Spicy è un gioco di bluff non particolarmente complesso, ma la simpatia dei felini che da curiosi micioni si trasformano in demoni sputafuoco è spassosissima.
Funziona bene in due, ma con il gruppo giusto diventa molto più “speziato”

Pro:⁠
– Semplice da giocare
– Funziona bene in due giocatori, perchè non occorre lanciarsi sul mazzo per sfidare la dichiarazione dell’avversario prima degli altri
– Funziona bene in più giocatori perchè è semplicemente divertentissimo

Contro:⁠
– Le carte trofeo secondo me potrebbero essere sostituite meglio con dei gettoni
– In giochi simili quando perdi ti tieni le carte… Il contrario rischia di danneggiarmi il cervello

GiBi Di Schiccia
GB è una delle due entità che si nascondono dietro il progetto GiochiAmo in due visibile anche su Instagram e Facebook. Nat* in terra di confine e cresciut* con le idee sempre ben confuse. Da grande avrebbe voluto fare solo cose belle… Nessuno l´ha informat* che è cresciut*, quindi l*i continua a provarci. Ama alla follia la sua macchina fotografica, la sua collezione di giochi e Schiccia, non per forza in quest´ordine. Quando prova un gioco di ruolo di solito il suo PG muore male, quando si siede davanti a un gioco da tavolo diventa onnivor* soprattutto se riesce a far provare un nuovo gioco a un amico, quando prova un videogame il divano deve essere fissato al pavimento. Il suo motto è “Parlo di quello che amo… Ma non sono un* espert*”
Schiccia Di GiBi
Schiccia è la metà più schicciosa del progetto GiochiAmo in due nato su Instagram e Facebook. Adora riassaporare cose vecchie, ma anche provare cose nuove, e talvolta perfino crearne qualcuna… Sia nella vita sia nei giochi da tavolo. Si annoia facilmente, ma quasi mai davanti ad un boardgame. Ama GB, ma non solo perché serve avere qualcuno per i giochi da due giocatori. Coi giochi di ruolo ha un rapporto molto strano… Assapora con gioia le lunghe campagne di quelli cartacei e l’esperienza immersiva dei larp… Ma si stufa subito con quelli videoludici. Il suo motto è “Perché devo essere seri*? Lo faccio già nel resto del tempo...”