Little Rocket Games annuncia la distribuzione italiana di Power Plants

E dopo Creature Comforts, Little Rocket Games annuncia che proseguirà la collaborazione con la casa editrice Kids Table Board Gaming.

É infatti appena iniziata la campagna Kickstarter (A QUESTO LINK) di Power Plants e tutti i backers italiani riceveranno il gioco nella versione italiana della LRG.

Dettagli del gioco
• 30 minuti
• 1-5 giocatori
• Età 8+
• maggioranza, piazzamento tessere

Game Design
Adam E. Daulton

Lato Artistico
Apolline Etienne

In Power Plants…

Ogni mago sa che i migliori ingredienti per incantesimi e pozioni vengono coltivati freschi! Sfortunatamente, solo un particolare appezzamento di terreno fertile nella zona è il migliore per coltivare piante magiche. Tutti sono d’accordo a “condividere” il giardino, ma tu hai un altro piano: la tua squadra di spiriti leali sono pronti per usare i poteri delle piante e infiltrarsi nel giardino in crescita in modo che,
quando tutto sarà in piena fioritura, apparterranno gli appezzamenti più potenti a te!

Power Plants è un gioco strategico di piazzamento tessere per 1-5 maghi. Ad ogni turno, aggiungi una pianta magica al giardino e decidi quali poteri dinamici scatenare. Man mano che il giardino cresce, i tuoi spiriti combatteranno per il controllo di preziosi campi. Più ampio è il territorio che riesci a controllare, più gemme guadagni.

Manipola la crescita del giardino, raccogli gemme magiche e schiera la tua squadra di spiriti fedeli per respingere la concorrenza e avere il controllo dei campi più preziosi quando il giardino sarà completo!

Il gioco sarà disponibile nei negozi italiani orientativamente: Dicembre 2022.

Ulteriori informazioni saranno pubblicate tramite i canali social Facebook e Instagram di LRG!

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”