Valheim – Guida al boss Anziano

C’è un boss abbastanza difficile in Valheim, l’Anziano o The Elder. Dopo il primo boss, un cervo che spara fulmini, il secondo boss sarà l’Anziano, un pericoloso albero vivente situato da qualche parte nel bioma della Foresta Nera. Per evocare questo boss, dovrete solo trovare la sua posizione e portare il materiale di evocazione necessario da bruciare sul suo altare sacrificale. In questa guida vi spiegheremo come fare.

Tuttavia, non è così facile come fare una breve passeggiata nel bosco. La Foresta Nera è enorme e dovreste essere molto fortunati ad imbattervi in The Elder (per non parlare del materiale di evocazione) nei primi minuti di gioco. Questa piccola guida vi aiuterà a evocare il secondo boss di Valheim, ovvero l’Anziano.

Trovare l’Anziano con le Pietre Runiche:

Sebbene combattere i boss di Valheim possa essere una cosa difficile da fare, trovarli è spesso la vera sfida. Dovreste tenere d’occhio le piccole pietre runiche che riveleranno la posizione di The Elder sulla mappa. Di solito compaiono nelle camere funerarie (che si trovano nella Foresta Nera) o nelle torri abbandonate (ce ne sono molte vicino alla costa nel bioma della Foresta Nera). Se ne trovate una, premete semplicemente E per far apparire la posizione di The Elder sulla mappa.

Come trovare l’Anziano con i Semi Antichi:

Una volta trovato l’altare dell’evocazione di The Elder, dovrete offrire tre Ancient Seeds (Semi Antichi). Esistono diversi modi per raccogliere il seme antico:

  • Droppato da Greydwarf Shaman: creatura della Foresta Nera, riconoscibile dai suoi occhi verdi e dal gas velenoso verde.
  • Droppato da Greydwarf Brute: creatura della Foresta Nera, riconoscibile dai suoi occhi rossi.
  • Abbandonato in un Greydwarf Nest: questi punti di spawn delle creature sono facilmente riconoscibili dal loro fumo colorato. Potete anche scegliere di lasciare il nido, in modo che possa continuare a generare Greydwarf Shamans (Sciamano dei Nani) e i Bruti.
  • Trovato nei forzieri. Poiché i forzieri sono piuttosto rari e trovare un seme antico all’interno è ancora più raro, questo non è il metodo migliore.

Se non riuscite a trovare una pietra runica o siete desiderosi di combattere subito The Elder, usate questo seme per spawnare nella mappa dell’immagine: RtE9ytMifX. Come potete vedere, The Elder è abbastanza a sud, ma potete anche prendere una zattera o una barca se ve ne siete fatti una (dovrete farvela prima o poi). Non dimenticare di usare il potere di Eikthyr quando correte, vi farà risparmiare tempo.

Se non avete ancora i tre Semi Antichi per evocare The Elder, fermatevi nelle posizioni dei punti rossi sulla mappa. Ci sono nidi di Greydwarf, e distruggendoli tutti e tre, avrete i tre semi antichi.

Una volta arrivati al boss The Elder bisogna affrontarlo e sconfiggerlo:

Siete arrivati nella posizione dove è il boss con tre Ancient Seeds? Allora è il momento di combatterlo! Vi troverete davanti ad un albero gigante che può colpire con attacco in mischia, un attacco a distanza usando i suoi rami o evocando radici che colpiranno tutto ciò che è a tiro nelle vicinanze. Fate attenzione perchè l’attacco in mischia infliggerà danni in una piccola area, il che significa che può farvi ancora molto male se vi trovate troppo vicino.

È meglio mantenere le distanze, provate a stare vicino alle grandi pietre per evitare di subire danni dagli attacchi a distanza. Se avete solo le armi di inizio gioco, sarebbe saggio usare l’arco grezzo insieme alle frecce di fuoco, colpendo The Elder più volte finché non muore.

Dopo aver evocato e sconfitto The Elder, raccoglierete il suo trofeo. Riportate a questo punto il trofeo alla sua pietra nel punto di spawn predefinito. Passate il mouse sopra la pietra dell’Anziano e premete E due volte, prima per posizionarlo, e poi per attivare The Elder’s Forsaken Power (il Potere dell’Anziano). L’utilizzo di questo potere vi consentirà di abbattere gli alberi molto più velocemente, un’abilità molto utile da avere nel mondo di Valheim. The Elder rilascia anche una Swamp Key, che potrete usare per aprire le cripte nella palude (e se ne volete sapere di più, cliccate qui).

Detto questo fateci sapere se questa guida vi è stata utile oppure se siete riusciti a sconfiggere questo boss in un altro modo! In ogni caso buona caccia all’Anziano su Valheim!

Devis Nardella
Per un quarto romano e tre quarti pugliese, è un pc gamer incallito con una grande passione per i videogiochi, in particolar modo le avventure grafiche. Non disdegna le console, anzi cerca di recuperare vecchie glorie del passato attraverso l'emulazione. Esprime la sua creatività su Youtube, ma adora anche il mondo di Twitch, piattaforme che per lui hanno preso il posto della tv. È molto riservato e serio, ma si scioglie con freddure glaciali e meme di cui fruisce quotidianamente (è un tenerone!).