Compulsion Games sta lavorando ad un gioco single player in terza persona

Compulsion Games, lo studio dietro We Happy Few e facente parte del team Xbox, ha rivelato di essere al lavoro su di un nuovo gioco single player in terza persona.

In un’intervista rilasciata a Xbox Squad, Naila Hadjas ha parlato dell’espansione dello studio, dei piani futuri e degli attuali progetti in corso:

“Penso che ci siamo dati un po’ di tempo per imparare. Questo è il nostro primo gioco con Microsoft e stiamo imparando molto!”

Compulsion Games è infatti stata acquisita da Microsoft nel 2018, durante la maxi-acquisizione che ha coinvolto anche Ninja Theory, Playground Games e Undead Labs.

“Il nostro team è raddoppiato e ci siamo adattando alle nuove forze presenti” ha dichiarato Naila Hadjas. “L’obiettivo è espandere il nostro universo per continuare a lasciare il nostro marchio nel mondo dei videogiochi, come studio. Vogliamo tramandare la nostra eredità, restando fedeli a noi stessi”.

Il nuovo progetto è in cantiere da parecchio, più precisamente da un paio di mesi dopo il rilascio di We Happy Few, e Hadjas ha fatto intendere che, a differenza del predecessore, il gioco non debutterà in Early Access ma verrà rilasciato in formato completo. 

La motivazione è lo stampo prettamente narrativo della nuova produzione:

“Con il nostro nuovo gioco, narrativo e in terza persona, non pensiamo di aver bisogno di alcun feedback. Non è un gioco rogue-like, sul quale deve essere certo che gli utenti si divertano. We Happy Few si era evoluto parecchio, eravamo passati da un rogue-like ad un ibrido con una storia generata dall’amore che gli utenti avevano espresso per il mondo di gioco e per i personaggi. Questa volta, dunque, ci siamo detti di partire proprio dalla storia.”

Infine, per quanto riguarda le tempistiche di rilascio, Nadjas si è espresso con una grassa risata, rivelando di “non avere idea di quando lo vedremo”.

Speriamo che presto il team possa farci sapere qualcosa in più!

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!