Winter Queen – Recensione – CrowD Games

Winter Queen – Gioco da Tavolo – CrowD Games – Recensione

Il freddo sta veramente alle porte e con questo titolo direi che non potrebbe essere più piacevole. Winter Queen, immersi tra incantesimi e magie! Ecco per voi la nostra recensione.

La casa editrice russa CrowD Games sa bene come trattare il freddo ovviamente e lo fa in modo piacevole e divertente con Winter Queen.

Di strabiliante bellezza, la Regina d’Inverno, sovrana di una terra molto lontana in cui prevale l’inverno eterno, una volta l’anno organizza una competizione dove partecipano tutti i maghi del luogo. La Regina con una magia trasforma la neve in cristalli scintillanti. I maghi avranno il compito di usare questi cristalli per creare incantesimi a protezione del regno. Ad ogni incantesimo la Regina dispenserà di monete d’oro il proprio realizzatore. Chi avrà ricevuto più monete alla fine della competizione, verrà proclamato nuovo Consigliere Speciale della Regina.

Introduzione da favola, vero? Ma non siamo in un film Disney, quindi via con la recensione!

WINTER QUEEN – COME SI GIOCA in breve…

Setup:
una volta scelta una delle due facce del tabellone su cui giocare, si posizionano accanto ad esso le piccole plance Porta Cristalli tante in base al numero di giocatori. Riempiamo il sacchetto di Cristalli, anche qui il numero varia in base ai giocatori al tavolo. Peschiamo i cristalli posizionandoli sui Porta Cristalli (3 per 2 giocatori, 4 per 3 o 4 giocatori). Le tessere Dominio della Regina dovranno essere prese a caso e posizionate una su ogni castello o torre del tabellone. I Libri degli Incantesimi messi accanto al tabellone con il lato visibile, 5 per ogni Stendardo.

Svolgimento:
Durante il proprio turno svolgiamo una delle seguenti azioni:
– prendere un cristallo dal Porta Cristalli e posizionarlo sul tabellone per poter prendere il Libro degli Incantesimi (zona relativo Stendardo);
– prendere un cristallo dal Porta Cristalli per metterlo su una pagina vuota del nostro Libro degli Incantesimi;
– attivare un nostro Libro degli Incantesimi in cui ci sia un cristallo su una o entrambe le pagine, applichiamo gli effetti della pagina e prendiamo i gettoni guadagnati, poi scartiamo il libro e se entrambe le pagine avevano un cristallo, rimuoviamone uno a piacere dal tabellone.

Fine del gioco:
Una volta pescato l’ultimo cristallo dal sacchetto inizia la fase finale, quindi tutti i cristalli disponibili andranno disposti su una singola plancia Porta Cristalli (in quanto se si gioca in 4 non avremo accesso a tutte le plance) e si continua a giocare finché non si arriva al primo giocatore. In questa fase non si potranno attivare gli effetti dei libri. Finito il giro ognuno compie un ulteriore turno e si passa al conteggio attivando anche i libri con i cristalli sopra ancora in gioco.
Vince chi al termine avrà più gettoni/punti vittoria!

Ecco il video Unboxing & Setup estrapolato dal mio canale YouTube:

Per vedere il tutorial del nostro Alessandro cliccate QUI!

WINTER QUEEN – RECENSIONE – Impressioni del gioco

Il titolo è un piacevole astratto, un family game gradevole rivolto ad un pubblico a cui piacciono giochi strategici senza troppi pensieri.

Infatti i punti si ottengono applicando gli effetti che troviamo nel Libro degli Incantesimi e nulla di più.

Questi effetti saranno in totale 8, distribuiti 2 per ogni libro che si riferiscono a 20 tessere differenti. Nessuno però sarà uguale agli altri perché dominerà il colore del cristallo scelto, dunque gestiremo noi gli effetti in base ai cristalli posizionati sul tabellone e sul libro.

Ad esempio la tessera Stella Polare ci farà ottenere 1PV per ogni casella vuota adiacente al cristallo dello stesso colore di quello posizionato sulla relativa pagina del Libro degli Incantesimi. Dunque sarà importante come andremo ad organizzare anche il tabellone. Uno sguardo alle tessere degli avversari sarà importante per evitare di facilitargli gli incantesimi.
Se sfruttiamo entrambe le pagine poi avremo veramente un bel vantaggio, ovvero togliere un cristallo dal tabellone. Questo è molto stuzzicante sia per sfruttare lo scarto dando fastidio agli avversari, sia per creare le condizioni perfette ad una nostra eventuale tessera.

La simbologia usata per ogni incantesimo non è di facile intuizione, fortunatamente ognuno avrà delle schede di riferimento su cui troveremo spiegato come ottenere l’effetto e quanti gettoni. Questo però ci farà perdere un po’ di tempo, almeno per le prime partite. Potremo avere fino ad un massimo di 3 libri alla volta quindi sicuro dovrete rileggere più volte le schede di riferimento mentre i minuti passano.

Winter Queen ha visto la luce grazie ad una campagna Kickstarter andata bene.
I materiali usati sono molto buoni, il tabellone a doppia faccia è un bel modo per variare la grafica, ma non cambia nulla ai fini del regolamento. I cristalli enormi, trasparenti e colorati donano un effetto WoW.

Nei miei post su Instagram mi è stato detto di sembrare il gioco di Frozen… E io ho pensato “Perchè no?!”. Di sicuro richiama lo splendore del cartone animato (lo sa bene mia figlia che ne è rimasta affascinata!).

La scatola è davvero grande per ciò che contiene e l’interno in plastica ha più segmenti, tanti che sono impossibili da riempire. Probabilmente è stato pensato per contenere anche le espansioni, ma se si vuole solo il gioco base avremo tanto spazio inutilizzato da rendere scarno il gioco.

Concludo col dire che se vi piacciono gli astratti leggeri, con illustrazioni da favola, potrebbe essere protagonista di molte vostre serate invernali. Winter Queen non è disponibile in italiano, ma non è dipendente dalla lingua, basterà tradurre il regolamento molto breve con molti esempi ed illustrazioni. Non sappiamo ancora se verrà portato nel nostro Paese.

Alessandra1982giochidatavolo

Un ringraziamento a CrowD Games per avermi fornito la copia del gioco da recensire.
Alessandra Canini
Alessandra1982giochidatavolo - E' un'avida consumatrice di Giochi da Tavolo, Librigame, LEGO, Serie TV e Blockbuster. Lavora in diversi settori del suo più divertente hobby, ovvero i GdT! Vive nella campagna romana da dove riesce a vedere la Contea. Assidua frequentatrice della cittadina di Arkham nel Massachusetts.