Doktor’s Curse ritorna in Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Ubisoft ha annunciato che lo spaventoso evento a tempo limitato di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege Anno 4, Doktor’s Curse, tornerà a partire da oggi e durerà fino al 2 novembre.

Questo evento riporta la modalità di gioco Cacciatori di Mostri nella stessa versione ma rielaborata, Frankenstein della mappa Parco Divertimenti, dove si aggirano i terribili mostri di Doc. Ma questa volta, i mostri daranno la caccia ai mostri.

In questa nuova versione della modalità 5v5 Cacciatori di Mostri, alcuni Mostri (Lion e Jackal) si sono uniti al fianco degli Sterminatori.

Gli Sledge sono tornati, utilizzano solo martelli da sfondamento come armi e un gadget da una selezione di tre, ognuno collegato ad una skin operatore unica – Eyenox Modello III (Jackal), Sensore Cardiaco (Pulse) e Drone con sensore di movimento (Lion).

Affronteranno altri cinque Mostri: un cast composto da Lesion, Frost, Kapkan, Smoke ed Ela, con l’aggiunta di Aruni e Melusi. I mostri in difesa non hanno armi ma potranno usare trappole e un’abilità unica creata per questa modalità: diventare momentaneamente invisibili e correre più velocemente per scappare. L’obiettivo dei Mostri attaccanti è quello di uccidere tutti gli avversari, mentre i Mostri difensori devono cercare di sopravvivere al round.

La Doktor’s Curse Collection include i bundle per Smoke, Kapkan, Frost, Lesion, Doc, Bandit ed Ela, con l’aggiunta dei bundle per i nuovi Mostri: Jackal, Lion, Aruni, Melusi e Kaid.

I bundle sono disponibili per 1680 crediti R6 ciascuno o tramite i pacchetti collezione per 300 crediti R6 ciascuno. Ogni giocatore che si collegherà da domani fino al 2 novembre otterrà un pacchetto Doktor’s Curse gratuitamente e potrà ottenere altri tre pacchetti completando le Sfide Ubisoft.

Per saperne di più sulla Maledizione del Doktor, visita: www.Rainbow6.com/doktorscurse

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”