Dettagli sulla colonna sonora di Battlefield 2042, brani esclusivi e intervista al compositore

Il team di Battlefield 2042 ha pubblicato l’ultimo Battlefield Briefing della serie, una raccolta di post sul blog degli sviluppatori fino al lancio ufficiale del 19 novembre.

Il blog di oggi riguarda come i fan possono ascoltare la caotica e futuristica colonna sonora ufficiale di Battlefield 2042, e presenta un’intervista approfondita con i compositori del gioco, oltre ad alcuni brani esclusivi disponibili solo leggendo di più.
Puoi trovare il post completo a questo link sul sito di EA.
Accanto al paesaggio sonoro evoluto di Battlefield 2042 c’è una colonna sonora dirompente che si adatta al mondo del 2042, composta da Hildur Guðnadóttir e Sam Slater, che hanno entrambi composto e lavorato al sound design di Chernobyl e Joker, per cui hanno vinto un Oscar. Il blog contiene un’intervista approfondita con i due compositori che parlano del processo creativo, delle ispirazioni dietro le canzoni e degli interessanti strumenti e musiche che hanno contribuito a creare le tracce.
La colonna sonora è disponibile per l’acquisto a partire da oggi e può essere scaricata su iTunes e altri importanti servizi di musica digitale in tutto il mondo. Attualmente è disponibile per essere ascoltata in streaming (e acquistata) su Spotify, Apple, Amazon, Google, Deezer e Tidal.
Con questo Battlefield Briefing sono disponibili anche cinque canzoni gratuite della colonna sonora, le ultime due delle quali sono in esclusiva per questo Briefing: Battlefield 2042 Theme, Orbitale, L’osservazione delle belle forme, Incrollabile e Ghiaccio secco.
Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”