Steam Deck – Primi benchmark, 30 FPS in Cyberpunk 2077 a risoluzione nativa

La console portatile Steam Deck con benchmark: 60 FPS con una qualità dell’immagine niente male in diversi giochi tripla A, 30 FPS in Cyberpunk 2077 a risoluzione nativa.

I primi benchmark della console portatile Steam Deck in diversi titoli ed eSports sono stati pubblicati da un utente cinese. Le prestazioni sono state valutate su un kit di sviluppo che corrisponde più o meno alle specifiche della variante finale, tuttavia le prestazioni potrebbero migliorare nella variante finale al dettaglio.

I benchmark delle prestazioni di Steam Deck rivelano 60 FPS nei giochi tripla A con una qualità decente, 30 FPS in Cyberpunk 2077 a risoluzione nativa.

Steam Deck è una delle console portatili più attese sviluppata da Valve e che funzionerà sul sistema operativo Steam. Abbiamo già dettagliato le specifiche della console qui, ma per ricapitolare, sono elencate di seguito.

La console Steam Deck presenta l’APU AMD Van Gogh con 4 core e 8 thread. La CPU funzionerà a una velocità di clock di base di 2,4 GHz e turbo fino a 3,5 GHz. Per quanto riguarda la GPU, stai ottenendo l’architettura AMD RDNA 2 con 8 unità di calcolo per un totale di 512 stream processor che avranno un clock fino a 1600 MHz. La CPU offrirà 448 GFlops mentre la GPU offrirà 1,6 TFLOP di potenza FP32 per un totale di oltre 2 TFLOP di prestazioni, rendendola più veloce delle console Xbox One e PlayStation 4 originali.

  • Processore: AMD APU
  • CPU: Zen 2 4c/8t, 2,4-3,5 GHz (fino a 448 GFlops FP32)
  • GPU: 8 RDNA 2 CU, 1,0-1,6 GHz (fino a 1,6 TFlops FP32)
  • Potenza dell’APU: 4-15 W
  • RAM: 16 GB di RAM LPDDR5 (5500 MT/s)
  • Memoria: 64 GB eMMC (PCIe Gen 2 x1)
  • SSD NVMe da 256 GB (PCIe Gen 3 x4)
  • SSD NVMe ad alta velocità da 512 GB (PCIe Gen 3 x4)
  • Tutti i modelli includono uno slot per schede microSD ad alta velocità

Per la visualizzazione, la console portatile Steam Deck è dotata di un LCD da 7 pollici che supporta una risoluzione fino a 1280 x 800 a 60 Hz in modalità portatile e fino a 8K/60Hz o 4K/120Hz in modalità dock. I benchmark di gioco sono stati misurati in modalità portatile. La versione del sistema operativo per il kit di sviluppo è Steam OS 3.0 e supporta l’intera libreria Steam senza problemi.

I benchmark iniziano con Shadow of The Tomb Raider in cui l’utente ha gestito una media di 36 FPS ad alta qualità ma utilizzando una configurazione delle impostazioni personalizzate, il gioco è stato in grado di funzionare a più di 60 FPS alla risoluzione nativa. L’utente afferma inoltre che nonostante l’esecuzione a 30 FPS con il profilo delle impostazioni elevate, non ha riscontrato alcuna balbuzie o ritardo.

Passando al DOOM Eternal, con impostazioni medie, il gioco è stato in grado di fornire in media circa 60 FPS e, migliorando la qualità visiva, l’FPS è sceso a 46, ma era comunque giocabile e funzionava senza intoppi secondo l’utente. Naturalmente, abbiamo anche titoli di eSports come DOTA 2 in cui era in grado di raggiungere 140 FPS nel menu di selezione degli eroi ma con la qualità dell’immagine più alta, l’FPS medio è sceso a 47 e 80 FPS con una qualità dell’immagine bassa.

È stato testato anche uno dei titoli più pesanti in termini di qualità visiva, Cyberpunk 2077, che ha fornito circa 20-30 FPS con impostazioni elevate. Le prestazioni sono molto buone considerando che Steam Deck di Valve è il primo tentativo di console portatile e l’azienda sta già parlando di un successore che sarà in grado di fare 4K nei prossimi due anni .

Benchmark delle prestazioni di gioco di Steam Deck:

  • Shadow of The Tomb Raider (alto) – 30+ FPS di media
  • Shadow of The Tomb Raider (personalizzato) – 60+ FPS di media
  • Doom Eternal (personalizzato) – 46 FPS medi
  • Doom Eternal (Basso) – 60 FPS medi
  • DOTA 2 (Alto) – 47 FPS
  • DOTA 2 (Basso) – 80 FPS
  • Cyberpunk 2077 (alto) – 20 – 30 FPS

 

L’utente ha anche misurato le temperature e Steam Deck è riuscito a librarsi intorno ai 43°C sul retro e ai 29°C attorno alle impugnature durante il gioco. Per quanto riguarda i tempi della batteria, la console è scesa dal 100% al 46% dopo tre ore, il che è abbastanza decente per la console portatile. Sembra che la maggior parte degli utenti sarà in grado di ottenere facilmente circa 4-5 ore di gioco con la console in modalità portatile.

Di recente è stato anche spiegato come la console portatile Steam Deck è pronta per supportare il sistema operativo Windows 11 e può essere utilizzata anche come controller per il tuo PC tramite Remote Play. Il dispositivo di Valve verrà distribuito a dicembre 2021 per quei fortunati utenti che che hanno preordinato la console. Gli altri dovranno aspettare il 2022. I prezzi delle 3 versioni li potete vedere nell’immagine di seguito:

Cosa ne pensate di questa Steam Deck? l’avete preordinata? Fateci sapere la vostra nei commenti qui sotto!

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”