Sette videogiochi per Nintendo GameCube – Che meritano una remaster per Switch

Siete pronti a fare un tuffo indietro nei ricordi? Indietro fino ai titoli Nintendo GameCube? Non pensate anche voi che alcuni di quei giochi meriterebbero una remaster per Nintendo Switch? Se la pensate cosi anche voi, continuate a leggere il nostro articolo!

Nintendo Switch, e il marchio Nintendo nel suo insieme, è noto per aver rilasciato diversi port e remaster dalla loro libreria classica. Che si tratti di un gioco per Wii U che non ha realizzato il suo potenziale nella generazione precedente o di un classico gioco per SNES con abbonamento online, Nintendo si diverte davvero a portare i suoi vecchi classici sia per i nuovi arrivati ​​che per i fan più accaniti. Tuttavia, c’è un remaster particolare per Switch che si distingue.

Rilasciato come parte della collezione Super Mario 3D All-Stars, un remaster di Super Mario Sunshine di Nintendo GameCube è stato confezionato con remaster di Super Mario 64 e Super Mario Galaxy. La collezione nel suo insieme è impressionante, ma individualmente vale la pena notare che un remaster per GameCube ha finalmente trovato la sua strada sulla console Switch.

Vedere un gioco come Super Mario Sunshine riapparire finalmente su una console Nintendo, nientemeno che in full HD, è stato incredibile. Ecco un gioco che è considerato uno dei migliori rilasciati per GameCube, ora dotato di un aggiornamento della risoluzione per il divertimento dei nuovi fan e per i fan nostalgici da rivisitare. Anche questo fa sorgere una domanda: quali altri giochi della console a forma di cubo meritano di vedere di nuovo la luce del giorno come remake in HD? Con una libreria iconica come il Nintendo Gamecube, ci sono molte opzioni.

Luigi Mansion

Luigi’s Mansion, uno dei titoli di lancio per GameCube, è un gioco che merita sicuramente un aggiornamento HD. Il gioco completerebbe bene Switch e potrebbe adottare alcuni degli schemi di controllo utilizzati nel sequel originale di Switch, Luigi’s Mansion 3. Sebbene il gioco sia già stato ripubblicato su Nintendo 3DS, la possibilità di abilitare i controlli di movimento di Switch quando si utilizza il vuoto di Luigi e l’incorporazione del rumble HD darebbero sicuramente nuova vita a questo titolo. Aggiungete a ciò il fatto che il gioco ha recentemente festeggiato il suo 20° anniversario e avrete un motivo perfetto per festeggiare su Nintendo Switch.

Paper Mario: The Thousand-Year Door

Un altro gioco in questa lista per ricevere un sequel di Switch , Paper Mario: The Thousand-Year Door di GameCube sarebbe un remaster che riaccenderebbe l’amore dei fan per la serie di giochi di ruolo. Il gameplay a turni e la storia classica aiuterebbero non solo alla diminuzione della reputazione della serie, ma fornirebbero anche opportunità sinergiche per il più recente Origami King. Le sue ingegnose sequenze di battaglia e lo stile di gioco RPG sarebbero una gradita aggiunta alla libreria Switch.

F-Zero GX

La voce GameCube in un franchise a lungo dormienteF-Zero GX fornirebbe una boccata d’aria fresca alla serie e alla stessa console Switch, nonostante sia un remaster. Questo classico gioco di corse farebbe divertire molti fan sfegatati di Nintendo nel rivivere questo classico di culto in HD. Il remaster avrebbe molto potenziale su Switch non solo nell’introdurre un nuovo pubblico al franchise dormiente, ma anche nell’usare le funzionalità dello switch e dei Joy-Con per rinfrescare il gameplay delle corse. La Switch trarrebbe anche vantaggio dall’avere un proprio gioco di corse esclusivo oltre a Mario Kart, e l’esclusiva riedizione per console potrebbe riaccendere l’interesse per la serie e aprire la strada a un titolo nuovo di zecca lungo la strada.

Metroid Prime 1 e 2

Un’ipotetica riedizione di Metroid Prime e Metroid Prime 2: Echoes sarebbe tecnicamente due giochi, ma per il bene di questo pezzo è raggruppato come uno (e se volessero includere Metroid Prime 3: Corruption di Wii per completare la trilogia, sarebbe ancora meglio). Inoltre, un pacchetto non sarebbe così inverosimile dopo l’uscita di Super Mario 3D All-Stars. Sarebbe anche un rilascio tempestivo, soprattutto con l’imminente rilascio di non uno ma due titoli Metroid per Switch. In quella che potrebbe essere una celebrazione della serie Metroid, questo potenziale remaster potrebbe essere sviluppato nello stesso modo di Super Mario 3D All-Stars titolo, con bonus come le colonne sonore di ogni gioco e alcune informazioni di base su ogni titolo, come l’anno in cui è stato pubblicato. Il gameplay unico di questo Metroid serie potrebbe prestarsi bene allo switch di Nintendo, che permette di vari tipi di controlli da utilizzare e anche la possibilità di utilizzare un controller GameCube, simile a Super Smash Bros.

The Legend of Zelda: Twilight Princess

Sì, questo è un gioco che è stato rimasterizzato più di una volta per le precedenti due generazioni di console Nintendo. Questo può sembrare qualcosa di esagerato, ma dopo la riedizione di Skyward Sword e l’imminente sequel di Breath of the Wild , la possibilità di vedere questo iconico gioco di Zelda su un’altra piattaforma Nintendo è un’opportunità troppo buona per lasciarsela sfuggire. I controlli giroscopici introdotti in Skyward Sword HD potrebbero essere implementati anche nel sistema di combattimento di Twilight Princess , in modo simile alla sua riedizione su Wii. Con questa versione, Switch avrebbe un’impressionante libreria di giochi Zelda, rendendola la console di riferimento per quasi tutti i Legend of Zelda essenziali gioco nella ricca storia di Nintendo.

Mario Kart: Double Dash

Mario Kart: Double Dash è stato un sequel innovativo del franchise di corse, con una grafica aggiornata e una nuova trovata di gioco che coinvolge due piloti in un kart. Pieno di alcuni dei brani più famosi della serie, c’è l’opportunità di prendere l’amata puntata del gioco di corse e dargli un restyling HD. Ancora l’unico gioco della serie a presentare corse in cooperativa, questo motivo da solo giustifica una possibile coesistenza con Mario Kart 8 Deluxe. Il Nintendo Switch è sempre stato promosso come una console che incoraggia il gioco cooperativo locale e la condivisione di Joy-Con per le squadre in movimento. UnremasterDouble Dash su Switch ha troppo senso a causa delle modalità di gioco che lo distinguono da qualsiasi altro titolo di Mario Kart.

Star Fox Adventures

In un altro esempio di franchise dormiente, il gioco Star Fox Adventures GameCube è stato in qualche modo una svolta radicale per la serie. Mentre i precedenti giochi della serie si concentravano sul combattimento aereo, Star Fox Adventures ha sovvertito le aspettative con più elementi di azione-avventura in terza persona incorporati. La maggior parte del gioco era incentrata sul combattimento corpo a corpo. Questa è una scelta insolita per un remaster di Switch, ed è questo che lo rende una buona scelta. Il gioco è un allontanamento così ampio dagli altri titoli Star Fox che la sua aggiunta alla libreria Switch diversificherebbe non solo il contenuto dei titoli di punta della console, ma consentirebbe ai giocatori di esplorare una voce meno conosciuta in un franchise altrimenti popolare.

Nel complesso, c’è il potenziale per i titoli GameCube di trovare un’altra vita su Switch, che si tratti di riedizioni fisiche e porte HD a tutti gli effetti o di una console virtuale simile alle app SNES e NES su Nintendo Switch Online. Ad ogni modo, c’è una ricca storia di giochi popolari che potrebbero trovare un nuovo pubblico e persino far rivivere proprietà dormienti. Non resta che aspettare per vedere se Nintendo deciderà di fare il prossimo grande passo nella sua lunga storia di rivitalizzazione dei vecchi videogiochi per console.

Cosa ne pensate di questi titoli? Ne abbiamo dimenticato qualcuno? si? Allora fateci sapere nei commenti qua sotto quale e lo aggiungeremo a questa lista!

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”