Life Is Strange: True Colors – Svelati i requisiti per PC

Sono disponibili le specifiche minime e consigliate per la versione PC di Life is Strange: True Colors, siete pronti a conoscere Alex e i segreti di Haeven Springs? Scopriamolo insieme!

Non ci sarà bisogno di molte risorse per far girare in maniera ottimale Life is Strange: True Colors il nuovo titolo targato Dontnod ma vediamo insieme dal sito web ufficiale che potete consultare a questo link le specifiche minime e consigliate:

Life is Strange: True Colors – Requisiti di sistema

OS

Minimo: Windows 10 a 64 bit

Consigliato: Windows 10 a 64 bit

processore

Minimo: AMD Phenom II X4 965, 3,40 GHz / Intel Core i5-2300, 2,80 GHz

Consigliato: AMD FX-8350, 4,00 GHz / Intel Core i5-3470, 3,20 GHz

RAM

Minimo: 6 GB di RAM

Consigliato: 8 GB di RAM

Grafica

Minimo: Radeon HD 7790, 2 GB / GeForce GTX 750Ti, 2 GB

Consigliato: Radeon RX 590, 8 GB / GeForce GTX 1060, 6 GB

DirectX

Minimo: versione 11

Consigliato: versione 11

HDD/SSD

Minimo: 30 GB

Consigliato: 30 GB

La versione PC Steam viene fornita anche con un eseguibile DirectX 12 alternativo, che ti consente di attivare il ray-tracing dal menu Impostazioni.

Life is Strange: True Colors – Requisiti minimi per funzionare con le impostazioni massime

OS

Windows 10 a 64 bit

processore

Intel Core i7-7700 o AMD Ryzen 5 2500X

RAM

16 GB di RAM

Grafica

NVIDIA GeForce RTX 3080, 10 GB o AMD Radeon RX 6800 XT, 16 GB

DirectX

Versione 11, Versione 12 per il ray-tracing

HDD/SSD

30 GB

Il gioco viene fornito con un eseguibile DirectX 11 e DirectX 12, con DirectX 11 come predefinito consigliato.

La differenza principale è che DirectX 12 supporta il ray-tracing, quindi giocare con la versione DirectX 12 ti consentirà di attivare il ray-tracing nel menu Impostazioni.

Poiché è la versione più matura e stabile dell’API, DirectX 11 è la nostra impostazione predefinita attualmente consigliata. DirectX 11 supporta ancora le impostazioni di massima qualità: fino a 4K, 30 fps, qualità cinematografica completa; il ray-tracing è l’unica differenza.

I tuoi salvataggi sono condivisi tra i due eseguibili e puoi scegliere tra una delle due versioni ogni volta che avvii il gioco da zero. Il ray-tracing è disponibile su PC Steam (solo modalità DirectX 12), Xbox Series X e PlayStation 5.

Gli effetti del ray-tracing si concentrano principalmente sulla vera qualità delle ombre.

Vi ricordiamo che Life is Strange:True Colors sarà disponibile dal 10 settembre per PS5, PS4, Xbox One, Xbox Series X, PC e Stadia.

 

 

 

 

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”