Human: Fall Flat riceve il nuovo caotico livello fan-made ‘Foresta’!

Il publisher internazionale di videogiochi 505 Games , in partnership con Curve Digital e lo sviluppatore No Brakes Games, hanno oggi rilasciato nuovi contenuti per l’esilarante platformer basato sulla fisica, Human: Fall Flat.

Per gli utenti Android e iOS, l’ultimo aggiornamento di Human:Fall Flat, aggiunge un altro livello fan-made chiamato “Foresta”, vincitore della competizione “Worldwide Workshop”, e ambientato nella grande natura selvaggia.

I giocatori potranno esplorare boschi lussureggianti e cime innevate con i loro amici, alla ricerca di un momento di pace e tranquillità molto fugace d’altronde stiamo pur sempre parlando di Human: Fall Flat, dove il caos è sempre dietro l’angolo. “Foresta” ha ben più di quel che ti aspetteresti da una classica scampagnata sui monti, infatti è pieno di relitti aerei su cui arrampicarsi, macchinari pesanti da controllare e gelidi puzzle ad accompagnare.

“Foresta” è il più recente di una serie di nuovi livelli introdotti da 505 Games, Curve Digital e No Brakes Games, che si sposa ed esalta alla perfezione la fisica divertente di Human: Fall FlatQuesti aggiornamenti post-lancio attingono dall’ingegno e la creatività della community per offrire ai giocatori nuovi modi fantasiosi di apprezzare lo spensierato gameplay, da soli o con amici.

Human: Fall Flat è un puzzle game scanzonato basato sulla fisica in cui i giocatori controllano personaggi barcollanti in paesaggi onirici fluttuanti. Il multitasking è la chiave perché i giocatori controllano il movimento di base degli umani mentre operano le braccia in modo indipendente, creando scenari di gioco esilaranti e creativi. Gioca da solo o online con un massimo di tre amici e trascorri ore ad esplorare enigmi giocosi con altri umani in avventure senza fine.

Per maggiori informazioni sul gioco visitare: https://505games.com/games/human-fall-flat/.

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”