Kerbal Space Program festeggia il suo 10° anniversario – La serie arriva su console PS5 e Xbox Series X|S

Kerbal Space Program, la simulazione spaziale acclamata dalla critica che ha venduto più di 5 milioni di copie in tutto il mondo, oggi compie 10 anni e abbiamo grandi notizie al riguardo.

L’anno prossimo Kerbal Space Program Enhanced Edition e il seguito Kerbal Space Program 2 usciranno sulle console PlayStation 5 e Xbox Series X|S. I possessori di Kerbal Space Program Enhanced Edition su PlayStation 4 e Xbox One riceveranno un aggiornamento gratuito alle versioni PlayStation 5 e Xbox Series X|S al momento del lancio.

Ma non è finita qui. Oggi sarà rilasciato anche l’aggiornamento per PC versione 1.12, denominato “On Final Approach“, che introduce nel gioco un gran numero di novità e miglioramenti, tra cui:

  • Un nuovo Strumento manovra per aiutare la creazione di nodi di trasferimento tra diversi corpi celesti
  • Una nuova tuta spaziale aderente
  • Nuove parti: lanciatori di fuochi artificiali e pannelli solari
  • Uno strumento sveglia per aiutare i giocatori a tener traccia degli eventi più importanti
  • Nuove sorprese (easter egg) sparse per tutto il sistema solare, pronte per essere scovate
  • E tanto altro!

Questo anniversario ha in serbo molte altre sorprese per i fan di Kerbal, che troveranno nuovi prodotti ufficiali di merchandising nello store di Private Division, sfide a cui partecipare e video in streaming con gli sviluppatori della Squad. Segui i festeggiamenti su TwitterFacebook e sui forum di KSP.

Per celebrare l’anniversario Squad ha rilasciato uno speciale video dei 10 anni della comunità che trovate in alto al nostro articolo.

È possibile scaricare un’infografica dettagliata con una panoramica di alto livello dei momenti storici più importanti dell’ultimo decennio, sia in ambito spaziale sia nel gioco. Inoltre sono incluse diverse altre risorse utili.

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”