Sei pronto a un uragano di proposte editoriali? Arriva Pitchnado!

Arriva PITCHNADO… E il mondo della narrativa italiana non sarà mai più lo stesso! Condividiamo volentieri il comunicato stampa ufficiale del progetto!

CHE COS’È PITCHNADO?

Be’, IL PRIMO FORMAT SOCIAL DI VALUTAZIONE IN DIRETTA DEGLI ASPIRANTI SCRITTORI!

Prodotto dai “cattivi ragazzi” di ACHERON, casa editrice indipendente specializzata in narrativa fantastica ad ambientazione italiana, nota per le sue antologie Zappa e Spada, le saghe fantasy  Eternal War di Livio Gambarini e La Principessa di Ys di Sara Simoni, l’horror gastronomico Italian Way of Cooking di Marco Cardone, oltre che i due favolosi Kickstarter di strasuccesso BRANCALONIA (190k raccolti) e INFERNO (412k, e primo gioco di ruolo italiano al mondo per raccolta fondi!) e… molto altro!

PAZZI!!! E DOVE POTRÒ VEDERLO, DOVEEEE?

Presto detto: in diretta serale sul canale Twitch N3RDCORE. Al seguente link è già possibile iscriversi gratuitamente al canale per non perdere nessuna diretta: Twitch.tv/n3rdcore

QUANDO?

Praticamente ADESSO! La PRIMA STAGIONE DI PITCHNADO SARÀ TRASMESSA IN DIRETTA A GIUGNO 2021! Le date sono infatti 8, 15, 22 e 29 giugno, alle ore 21.00.

MA QUINDI È UN TALENT?

ESATTO. Una serie di aspiranti scrittori appositamente selezionati proporrà IN DIRETTA il pitch (= presentazione) della propria idea di romanzo, e una squadra di GIUDICI li valuterà. Alla fine della stagione, verrà nominato UN VINCITORE!

QUINDI SI VINCE LA PUBBLICAZIONE PER ACHERON, GIUSTO…?

…NO.

Siamo molto selettivi nella scelta delle opere da pubblicare e riteniamo che questa selezione, seppur serissima e trasparente, sia comunque solo il primo passo per individuare le necessarie caratteristiche che cerchiamo nei nostri autori. Il livello tecnico richiesto da Acheron è molto alto e non basta una buona idea per essere pubblicati. Pertanto non promettiamo in alcun modo la pubblicazione. La proposta del vincitore di Pitchnado sarà però valutata in via prioritaria dalla direzione editoriale di Acheron che contatterà l’autore e lavorerà con lui, affiancandogli editor professionisti, per capire se ci sono i presupposti per una pubblicazione. Considerate che all’editore arrivano centinaia (a volte migliaia) di submission; pertanto farsi notare e venire subito valutati è un grosso valore aggiunto.

Inoltre ci aspettiamo che Pitchnado venga visto da un numero importanti di addetti ai lavori anche di altri editori, quindi costituisce un’ottima vetrina.

Pertanto Pitchnado va considerato UN OTTIMO INIZIO.

E I GIUDICI? DICCI DEI GIUDICI!

Ben presto riveleremo tutto. Per ora vi anticipiamo che ogni puntata avrà un giudice speciale: potrebbero essere una scrittrice affermata, un curatore editoriale, una youtuber o uno streamer specializzato in letteratura… insomma, un ospite d’eccezione che conosce la materia e potrà aggiungere un punto di vista diverso e particolare, arricchendo i criteri di valutazione dei giudici “ordinari”.

OK ADESSO HO L’HYPE A MILLE COME UNA SCIMMIA ATOMICPUNK: SONO UN AUTORE E VOGLIO SAPERE COME PARTECIPARE A QUESTA FIGATA MISTICA.

Bene, sei nel posto giusto: è molto semplice e te lo spieghiamo qui sotto:

  1. INVIACI LA TUA PROPOSTA alla mail pitchnado@acheron.it entro e non oltre il 6 giugno 2021.
  2. Le caratteristiche della proposta (genere, contenuti, lunghezza, ecc.) sono spiegate nell’apposita pagina del sito Acheron: https://www.acheron.it/submission-contatti/
  3. Se la tua idea ci sembrerà interessante, sarai contattato/a dalla redazione che ti spiegherà come funziona PITCHNADO, ti invierà il regolamento e, se avrai voglia, potrai partecipare!

ATTENZIONE – C’È TEMPO SOLO FINO AL 6 GIUGNO 2021 QUINDI BUTTATI SUBITO NEL TORNADO DELLE SUBMISSION: PITCHNADO@ACHERON.IT

“MENA IL TUO PITCH PIU’ DURO, AMICO. NON MI FAI PAURA!” (semicit.)

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”