Seed – Anteprima – MS Edizioni

Oggi scopriamo in anteprima gli ingredienti di questo delizioso SEED grazie a MS Edizioni, in compagnia del nostro Angelo, Lo Chef Ludico!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lo Chef Ludico (@lochefludico)

SEED è un gioco di Alessandro Cuneo con le grafiche di Dennis Lohausen. Si tratta di un prototipo di prossima uscita, un gioco competitivo da 1 a 4 giocatori per una durata di circa 30 minuti.

Sarà disponibile anche la variante per giocare in cooperativa.

In SEED dovremo coltivare il nostro piccolo appezzamento di terreno, compiere azioni come scavare, seminare, irrigare per poi raccogliere ed infine salvare, recuperando tutto quello che abbiamo coltivato e trasformandolo in punti vittoria.

Gli “ingredienti” del gioco sono:
– 4 plance terreno fronte/retro
– 210 pezzi azione
– 60 token punti
– 18 carte terreno
– 4 carte punteggio
– 4 carte riepilogo
– 33 token roccia
-12 token “consigli della nonna”
– 3 tessere meteo

Come vedete dalle foto c’è molto materiale e di gran qualità sia a livello di componenti che a livello di grafica.

Considerate che i pezzi azione (essendo un prototipo) sono cubetti di legno colorati ma nel progetto definitivo saranno pezzi sagomati che aumenteranno ancora di più la qualità generale del prodotto.

SEED risulta essere un gioco davvero semplice ma che saprà regalare un’ottima componente strategica nel riuscire ad ottimizzare le azioni, amalgamando in modo ottimale tutti gli ingredienti.
Insomma se volete vincere rimboccatevi le maniche ed iniziate a zappettare.

Il seme (SEED) è stato piantato, ora sarà vostra cura amici miei farlo crescere rigoglioso e so che lo farete!

Angelo Minestrini
Angelo Minestrini è noto come "Lo Chef Ludico" - Perugino d.o.c. classe '69, vive a Roma dove lavora come capo Gastronomo; Nerd senza ritegno, appassionato di videogiochi, musica anni '80 e retrowave, serie tv e cinema. Da tempi immemori coltiva una grande passione per i giochi da tavolo che ora condivide nel suo canale come Youtuber, Blogger e da qualche anno anche come Game Designer. "Il gioco ci mantiene giovani, sa regalare divertimento ed emozioni ed è come un buon piatto casereccio, se lo consumi con gli amici ha più gusto!!!"