Balan Wonderworld si prepara al suo debutto previsto per il 26 marzo

Durante l’evento digitale in streaming Square Enix Presents di ieri, Square Enix ha svelato l’ultimo trailer dell’attesissimo platform in 3D, Balan Wonderworld, che mostra nuove informazioni sulla misteriosa avventura musicale che uscirà il 26 marzo 2021.

Balan Wonderworld si prepara al suo debutto previsto per il 26 marzo Comunicati Stampa Videogames

Il nuovo trailer mostra un’anteprima del magico e stravagante mondo di BALAN WONDERWORLD attraverso gli occhi delle star del gioco: Leo ed Emma. Con l’aiuto del misterioso maestro Balan, i giocatori dovranno aiutare a riportare l’equilibrio nei cuori di dodici anime disperate sconfiggendo i Negati, ovvero delle manifestazioni fisiche delle preoccupazioni e di altre emozioni negative. Per riuscirci, i giocatori dovranno saltare, arrampicarsi, volare e distruggere qualsiasi cosa mentre esplorano luoghi unici e raccolgono più di 80 costumi con poteri speciali che li aiuteranno lungo la via.

Il trailer mostra anche l’opzione per invitare un amico, che permetterà a due giocatori di esplorare il gioco insieme in co-op locale. I giocatori dovranno usare la loro creatività e cooperare per trovare delle combinazioni di costumi perfetti e usare le loro abilità insieme per sconfiggere i nemici e trionfare.

Dai un’occhiata al blog del team di sviluppo in cui si parla dei temi trattati in BALAN WONDERWORLD e offre altre informazioni sul giocohttps://square-enix-games.com/en_GB/news/balan-wonderworld-themes

BALAN WONDERWORLD ha una classificazione PEGI 7 e uscirà il 26 marzo 2021 su PlayStation5, PlayStation4, Nintendo Switch, Xbox Series X|S, Xbox One e STEAM. È già possibile pre-ordinare il gioco qui: https://balanwonderworld.square-enix-games.com/. Le copie fisiche del gioco includono, fino a esaurimento scorte, anche un biglietto da collezione del Balan Theatre.

 

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”