Recensione- Scheda di espansione da 1 TB Seagate per Xbox Series X / S

Con la nuova generazione di console Xbox dotata di memoria a stato solido incorporata, vengono sviluppati nuovi giochi capaci di poter accedere al pieno potenziale delle nuove console. Con l’aumento delle dimensioni di installazione dei giochi, l’unico modo per ottenere più spazio di archiviazione per queste novità next-gen è la nuova scheda di espansione Seagate… andiamo quindi a scoprirla insieme.

Seagate dopo aver lanciato il suo hard disk esterno per Xbox, che sebbene sorprendentemente veloce e al tempo stesso un’ottima soluzione per i vecchi titoli Game Pass, aveva semplicemente il problema di non essere compatibile con i giochi moderni della serie X / S, propone un nuovo articolo di gamma.

Attualmente disponibile con la capienza di 1 TB per un prezzo che sfiora i 250 euro, la nuova scheda di espansione Seagate è compatibile con la Xbox Velocity Architecture richiesta dai giochi sviluppati sulle nuove console next-gen.

È un prezzo molto alto per 1 TB di spazio di archiviazione, ma per il momento la scheda di espansione Seagate non sembra intenzionata a calare di prezzo confermandosi come un prodotto Premium.

Racchiusa comodamente con una protezione in plastica, la scheda sembra solida nonostante le sue dimensioni ridotte, arrivando a soli 5,3 cm di lunghezza, 3,1 cm di larghezza e 0,7 cm di profondità.

Inserendola nello slot “Storage Expansion” sul retro dell’unità Xbox, la scheda non è completamente racchiusa e la sua maniglia di plastica nera sporge a una discreta distanza dal retro.

L’installazione della scheda è letteralmente plug-and-play; questo è tutto quello che c’è da fare, davvero. Una volta inserito, l’Xbox la accoglie automaticamente mettendo a disposizione lo spazio da utilizzare per qualsiasi nuova installazione o download di giochi.

La velocità con cui lavora questa scheda di espansione Seagate è incredibilmente elevata!

Un gioco come Destiny 2 con una dimensione di installazione di oltre 100 GB richiede meno di un paio di minuti per il trasferimento completo sull’unità. Giocare ai giochi sull’unità di espansione non è assolutamente diverso dal riprodurli dalla memoria interna: è difficile trovare difetti in un prodotto come questo, che fa esattamente quello che dice sulla confezione e non sembra surriscaldarsi o dare problemi anche dopo sessioni prolungate .

I tempi di caricamento sono brevi, anche quando viene utilizzata la funzione Quick Resume di Xbox. In termini di spazio effettivo 1 TB non è una quantità enorme per gli standard odierni, ma sicuramente dà alla tua Xbox molto più spazio per respirare, considerando che la Series X è dotata di un SSD interno da 1 TB, mentre la Series S ha solo 512 GB di spazio. Detto questo, vale soprattutto la pena fare una considerazione sul prezzo.

La scheda di espansione ha infatti un prezzo consigliato di 229 euro sebbene al momento possa essere trovata a un prezzo leggermente più basso presso alcuni rivenditori. Vale la pena fare un confronto con il costo delle Xbox effettive, dato che la Series X costa 499 euro e la S 299 euro. Acquistarlo insieme alla Series S quasi raddoppia il prezzo che stai pagando, il che sembra un po’ ridicolo ma al tempo stesso solo tu sarai in grado di rispondere se sarà un acquisto utile per la tua console, ma sia che tu voglia acquistarla per la Series S o la X, lo spazio extra fornito sarà comunque più che utile.

Una cosa davvero interessante è che l’unità non è necessariamente bloccata su un’unica console e, poiché Seagate rende la scheda facilmente rimovibile e protetta con il suo piccolo scudo di plastica, puoi caricare l’unità con i tuoi giochi, quindi portarla a casa di un amico per giocare.

Essendo un prodotto che raddoppia o triplica lo spazio all’interno della tua Xbox e non offre apparentemente alcun inconveniente in termini di prestazioni, la Seagate Storage Expansion Card è realizzata in modo eccellente e funziona come ti aspetteresti.

Non dimenticare che attualmente è l’unico modo per riprodurre i giochi Xbox Series X / S in modo nativo su uno spazio di archiviazione esteso, senza dover copiare il gioco sull’SSD interno fornito dalla console. La domanda è se hai bisogno di quello spazio di archiviazione aggiuntivo immediatamente o se puoi aspettare un altro anno o giù di lì affinché i prezzi possano potenzialmente scendere.

È possibile che nel tempo vedremo dimensioni maggiori allo stesso prezzo, come spesso accade con i supporti di archiviazione.

È sicuramente un’aggiunta costosa e, se scopri di aver bisogno di quella espansione in più solo per i vecchi giochi Xbox One o 360, allora per te ci sono altre opzioni che ti offriranno molto più spazio ad un prezzo decisamente inferiore.

Per un proprietario di Xbox Series X / S con una pletora di giochi next-gen da giocare, non c’è opzione migliore in questo momento della scheda di espansione Seagate in termini di memoria.

Francesco Alberio
Milanese, nato nel’anno del primo Final Fantasy e di Metal Gear, non c’era da stupirsi che i videogiochi gli sarebbero entrati nel DNA a tal punto da aprire un canale YouTube ed una pagina Instagram dedicati alla sua passione. Innamorato degli U.S.A, del mondo nerd e delle colline di Toussaint al tramonto.