District 10 tutto confermato. Il film è in lavorazione.

district 10

District 10 – Neill Blomkamp conferma che tutto è pianificato da tempo ed il film è in fase di scrittura. La co-sceneggiatrice Terri Tatchell e l’attore Sharlto Copley hanno confermato di essere a bordo del tanto atteso sequel.

District 10 tutto confermato. Il film è in lavorazione. Cinema Cinema & TV News
District 10

Il sequel di District 9, a lungo pianificato da Neill Blomkamp, sta facendo un grande passo avanti nello sviluppo. Il regista ha confermato su Twitter che sta lavorando alla sceneggiatura con la sceneggiatrice Terri Tatchell e l’attore Sharlto Copley. Blomkamp ha aggiunto una sola promessa ai fan: “Sta arrivando”.

Il regista ha co-scritto l’originale District 9 con Tatchell, ed entrambi hanno ricevuto una nomination all’Oscar per la migliore sceneggiatura non originale. District 9 è stato una svolta per Blomkamp, poiché ha guadagnato 210 milioni di dollari in tutto il mondo e quattro nomination agli Oscar: Miglior film, Miglior sceneggiatura non originale, Migliori effetti visivi e Miglior montaggio.

Nel 2009, il co-sceneggiatore/regista Neill Blomkamp ha sconvolto il mondo con la visione del suo blockbuster sci-fi District 9. Mentre si è vociferato soltanto di un prequel subito dopo l’uscita del film, il percorso del sequel che porta a District 10 è rimasto uno spettro di ciò che avrebbe potuto essere, in attesa di diventare realtà. Beh, finalmente c’è una grande notizia per voi fan di District 9, perché sembra che il sequel stia facendo alcuni passi avanti cruciali, come annunciato da Blomkamp stesso.

District 10 tutto confermato. Il film è in lavorazione. Cinema Cinema & TV News
Neill Blomkamp

Neill Blomkamp e il suo rapporto con District 10

Blomkamp ha a lungo discusso di voler creare District 10, ma ha trascorso il periodo immediatamente successivo al successo a District 9 a sviluppare nuovi progetti come “Elysium” e “Chappie”. Blomkamp era anche legato a un film di “Alien” che non ha mai superato la fase di sviluppo. Rivolgendosi ai fan durante un Reddit AMA del 2017, il regista ha detto che era impegnato a fare un sequel di “District 9”, ma stava aspettando il momento giusto per iniziare a lavorarci.

Alcune dichiarazioni su District 10

Blomkamp ha svelato qualcosa in più sull’idea inseguito ad una risposta ai fan del film:

Voglio tornare in quel mondo e raccontare il resto della storia con Wikus e Christopher. Il problema in questo momento è che ho molti altri progetti e idee su cui voglio anche lavorare e completare… e soprattutto, l’esatto motivo giusto per fare District 10 deve essere molto chiaro. Il primo film era basato in modo così esplicito su temi e argomenti reali del Sudafrica che mi hanno colpito molto crescendo lì, e dobbiamo assicurarci che il prossimo film non lo dimentichi.

Curiosità su il primo film (District 9)

District 9 era l’adattamento del cortometraggio di Blomkamp del 2006 “Alive in Joburg”. Presentato in uno stile found footage, il film è ambientato in una versione di Johannesburg, Sud Africa, dove il governo ha confinato una popolazione aliena in un campo di internamento chiamato District 9. Un alieno di nome Christopher Johnson tenta di fuggire dal campo e lasciare la Terra con suo figlio e si incrocia con il burocrate (Copley) incaricato di trasferire la popolazione aliena dal Distretto 9 a un altro luogo di internamento.

Rinfreschiamo un po la memoria con il trailer di District 9

Da un lato, Neill Blomkamp ha prosperato con la sua serie di cortometraggi attraverso Oats Studios. Così, mentre District 10 non è stato al centro dell’attenzione, Blomkamp ha flesso i suoi muscoli fantascientifici attraverso alcuni contenuti interessanti ed estremi. Sfortunatamente, quando si tratta di realizzare film, specialmente sequel molto attesi, Neill Blomkamp non è stato così fortunato.

Sia Robocop Returns che Alien 5 sono stati presi in considerazione da Neill, e dovevano essere degli enormi legacyquel che avrebbero spazzato via il passato a scacchi di quei rispettivi franchise. Ma come abbiamo visto nel recente passato, queste prospettive alla fine sono cadute nel dimenticatoio.

La speranza non muore mai

Un fattore che District 10 ha a suo favore è il fatto che Neill Blomkamp stia addirittura parlando della sua realizzazione. C’è stato un momento, su questa strada lunga e tortuosa, in cui sembrava che avesse rinunciato all’idea, poiché riteneva che la trilogia non ufficiale di District 9, Elysium e Chappie avesse detto tutto ciò di cui aveva bisogno sull’esperienza socio-politica sudafricana. Ma eccoci qui, più vicini a scoprire se Christopher manterrà mai la sua promessa di “guarire” il Wikus trasformato, o se l’umanità lo ha spaventato per sempre. Siamo speranzosi di vedere tutto questo, ma come sempre, dobbiamo solo aspettare e vedere cosa ha in serbo il destino. Sperando che questo non porti ad un altro scenario.

E voi, siete contenti dell’annuncio di District 10?!

Scopri le altre news di cinema !

Marco Salati
Scrive come tesi di laurea “ Il cinema nella mente” perché per lui la relazione tra cinema e psicologia è tutto. Ama vivere nel sogno, o semplicemente far vivere i suoi di sogni, purché questi vengano vissuti in maniera personale. Non dimentica mai che “In ogni strada di questo paese c'è un nessuno che sogna di diventare qualcuno” e in quel viaggio cosi folle “ Perdersi è meraviglioso”.