Grimm Masquerade – Recensione – Cranio Creations

Un elegante invito per un ballo in maschera ci è stato recapitato… come non partecipare quando ci viene chiesto di interpretare i personaggi delle fiabe dei più che celebri fratelli Grimm? Ma con Grimm Masquerade nulla è come sembra!

Grimm Masquerade - Recensione - Cranio Creations Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

I fratelli Grimm, celebri più di ogni cosa per averci terrorizzati da ragazzini, hanno lasciato un’impronta di genialità nel mondo delle fiabe creandole e/o reinventandole. Ora i loro più famosi personaggi rivivono di splendida raffinatezza in Grimm Masquerade di Cranio Creations.

Vi dico subito che è un gioco in cui il bluff sarà fondamentale per farci arrivare alla vittoria; buttiamo fumo negli occhi all’avversario e non facciamoci ingannare noi stessi. Ma se siete come me, che diventate rossi ad un minimo tentativo di finzione, consiglierei di mettetevi un quintale di fondotinta in faccia o un passamontagna.

Gioco davvero incantevole e poi come premio ci sono le Rose Magiche della Bestia… come poterci rinunciare? Ma attenzione, una volta entrati nella sala da ballo, una magia ci renderà irriconoscibili.

Grimm Masquerade – Recensione – Come si gioca…

Grimm Masquerade - Recensione - Cranio Creations Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

Una volta posizionato il piccolo tabellone, prendiamo ciascuno 7 gettoni Indizio del colore desiderato e una carta Aiuto, questa ci sarà utile nella sequenza dei turni.
Le 8 carte Personaggio raffiguranti Cenerentola, Cappuccetto Rosso, Tremotino, La Bella Addormentata, La Bestia, Hansel, Il Lupo Cattivo e la Regina Cattiva saranno pescate a caso, una per ogni giocatore (2 se siamo solo due partecipanti). Questo personaggio sarà la nostra identità segreta.

Come usare gli Artefatti

Grimm Masquerade - Recensione - Cranio Creations Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

Ogni identità avrà come simboli sulla carta un Artefatto Dono (in alto a sinistra) e un Artefatto Rovina (in basso a destra). Una volta raggiunti 2 Artefatti uguali qualsiasi, dovremo rivelare delle informazioni che ci riguardano. Se i due sono la nostra Rovina saremo immediatamente smascherati e chi avrà contribuito alla cosa riceverà una Rosa. Se invece i 2 Artefatti non riguardano il nostro Personaggio, dovremo posizionare il nostro gettone Indizio sul tabellone in corrispondenza del personaggio relativo all’Artefatto Rovina per dichiarare a tutti che noi non siamo quel soggetto.

Riveliamo altri indizi e, una volta raggiunti 3 Artefatti uguali, se sono i nostri Artefatti Dono avremo vinto il round senza essere stati smascherati, ma se non lo sono piazzeremo un gettone Indizio sul tabellone in corrispondenza del personaggio relativo all’Artefatto Dono, per dichiarare di non essere quel personaggio.

Ogni partita sarà composta da 3 round che ci vedrà intenti a pescare 2 Artefatti, di cui uno lo teniamo e l’altro lo cediamo ad un altro giocatore. Decideremo noi quale tenere, ma la scelta va fatta istantaneamente alla pesca. Quindi se la prima carta pescata la teniamo, la seconda andrà obbligatoriamente ceduta anche se potrebbe servirci.

Grimm Masquerade - Recensione - Cranio Creations Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

Durante il nostro turno possiamo eseguire un’Azione scartando una coppia di Artefatti: Puntare il Dito o una a scelta tra le due carte Azione scoperte sul tavolo.
Puntare il Dito ci dà la possibilità di poter smascherare un avversario, coprire con lo Specchio Infranto il personaggio in causa e ottenere Rose, le altre Azioni danno dei vantaggi notevoli da scegliere di round in round.

Dopo aver familiarizzato con il gioco, il regolamento ci invita ad usare le carte Scommessa. Potremo scegliere una di queste carte in uno dei nostri turni o una volta che verremo smascherati. Dovremo scegliere in base a chi pensiamo possa vincere il round, se indovineremo, allora, otterremo Rose.

Grimm Masquerade - Recensione - Cranio Creations Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

Ma il gioco non finisce qui… ci riserva altre due notevoli varianti:

  1. Tesori – iniziamo ogni round con un gettone Tesoro che, scartandolo insieme ad un Artefatto in nostro possesso, ci darà la possibilità di eseguire un’Azione, altrimenti possiamo scambiarlo con una Rosa.
  2. Abilità Speciali – se avremo ottenuto meno rose durante un round, potremo prendere una carta Abilità Speciale dello stesso personaggio controllato nel precedente round, questa ci aiuterà a costruire una strategia particolare nel round successivo.

La partita termina non appena un giocatore ottiene 10 o più Rose, altrimenti al termine del terzo round, chi avrà più Rose sarà il vincitore.

Grimm Masquerade – Recensione – Impressioni del gioco

Innamorata persa delle illustrazioni e delle carte così splendidamente lucide… Grimm Masquerade è un gioco veloce e piacevole sia agli occhi che alla mente. Sembrerebbe un gioco che possa durare molto, invece è davvero breve (30 minuti massimo) ideale per quando si ha poco tempo, ma comunque non si vuole rinunciare ad una bella sfida.

Impossibile non bluffare, verremo subito smascherati, quindi prendiamo coraggio e magari scartiamo Artefatti che ci servono per depistare gli avversari, tanto non temete, ritorneranno in vostro possesso. Infatti il mazzo è composto da 6 Artefatti uguali, basta cercare di tenere il conto durante la partita e il gioco sarà fatto! O quasi… studiamo bene le mosse degli altri per cercare di smascherarli.

La dea bendata è decisamente presente nel gioco, infatti, la pesca e scegliere immediatamente la destinazione delle carte, rende il tutto molto dipendente dalla fortuna.

Ho apprezzato molto le varianti Tesori e Abilità Speciali, una volta provate non si tornerà più indietro in quanto rendono il gioco estremamente più completo e competitivo. Anche l’aggiunta delle carte Scommessa dona quel pizzico di speranza in più di ottenere qualche Rosa nonostante siamo oramai già stati smascherati.

Ottimo anche il fatto che non ci siano eliminazioni durante le partite, tutti hanno l’opportunità di continuare a giocare anche se non hanno più personaggi da tener nascosti.

L’unica pecca che ho trovato nel gioco è la modalità in 2 giocatori. L’ho trovata forzata e non necessaria in quanto avremo due personaggi da controllare anziché uno, le Azioni a disposizione dimezzate, le carte Scommessa inutilizzate e addirittura rischiare di smascherare noi stessi i personaggi che controlliamo.

Quindi se giocate solo in due giocatori, Grimm Masquerade non farà al caso vostro.

Nel complesso è un ottimo titolo, astuto e piacevole.

Grimm Masquerade - Recensione - Cranio Creations Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

Se vi siete persi l’articolo con i dettagli del gioco basterà cliccare QUI.

Alessandra1982giochidatavolo

Un ringraziamento all’editore Cranio Creations per averci inviato la copia da recensire.
Alessandra Canini
Alessandra1982giochidatavolo - E' un'avida consumatrice di Giochi da Tavolo, Librigame, LEGO, Serie TV e Blockbuster. Lavora in diversi settori del suo più divertente hobby, ovvero i GdT! Vive nella campagna romana da dove riesce a vedere la Contea. Assidua frequentatrice della cittadina di Arkham nel Massachusetts.