Fantasy World – Il primo Kickstarter di MS Edizioni sarà presto realtà

L’annuncio è di quelli che scottano… Per la prima volta nella sua storia MS Edizioni, fresca dell’annuncio già HOT della localizzazione italiana di Food Chain Magnate, rilancia nuovamente dichiarando di essere pronta al primo salto sul pianeta Kickstarter.

Un comunicato stampa molto sentito annuncia infatti l’imminente debutto su Kickstarter di un GdR dal titolo Fantasy World.

Ecco le parole del comunicato:

Avevamo un sogno.

Un sogno popolato da creature titaniche, fatto di mondi fantasy e leggende epiche. Un sogno vissuto a cavallo delle due facce del rischio: la paura e l’eccitazione di una nuova sfida.

Un sogno tutto nostro, personalizzato, su misura delle nostre aspettative.

Così quando

Alessandro Piroddi

e

Luca Maiorani

ci hanno mostrato Fantasy World, dopo averlo playtestato per tre anni, non abbiamo avuto dubbi: il nostro sogno era lì, raccontato nelle pagine nel loro progetto.

Per noi era arrivato il momento di osare: Fantasy World è il primo Kickstarter di MS Edizioni!

È un gioco che ha convinto noi e conquistato autori di fama internazionale fin da subito con firme come Mark Diaz Truman, Lead developer di Magpie Games, e Grant Howitt, autore di The Spire, accanto ad altri affermati autori italiani ed esteri che prenderanno parte al progetto.

Sarà stato per la sua profondità, per l’evoluzione drammatica dei personaggi nel tempo, per la possibilità di personalizzare le ambientazioni.

Sarà stato perché Fantasy World è un GDR che non si dimentica facilmente.

Proprio come non si dimentica il primo Kickstarter.

Benvenut* nel sorprendente universo di Fantasy World, il nuovo gioco di ruolo edito da MS Edizioni, dove avventure, mondi fantastici e personaggi indimenticabili aspettano solo di essere affrontati.

Da te.

Insomma c’è molta carne al fuoco.

Nominare elementi del calibro di Grant Howitt (autore di Spire – La Città Deve Cadere) o anche Mark Diaz Truman (Lead developer di Magpie Games) non è roba da tutti i giorni e fa capire come si voglia fare sul serio.

E, continuando a citare la pagina ufficiale del progetto, possiamo leggere questo:

Potremmo limitarci a scrivere che Fantasy World è un Powered by the Apocalypse ma sarebbe riduttivo: giocandolo sarà possibile creare mondi interi, epiche leggende, imbarcarvi in magiche avventure; i personaggi muteranno, affrontando le conseguenze di ogni scelta in un sistema accessibile e cinematografico, fruibile al 100% da qualunque tipo di giocatore, esperto o agli inizi che sia.

Il manuale è stato concepito per spiegare in modo chiaro tutte le procedure per ottenere un’esperienza appagante al tavolo.

Chi prova Fantasy World non lo dimentica facilmente!

Fantasy World sarà apprezzato da chi desidera provare il rischio della battaglia, il fremito delle azioni pericolose: le meccaniche sono focalizzate sull’adrenalina e sul sangue più che su numeri e matematica!

L’evoluzione drammatica del personaggio nel tempo è un’altra parte fondamentale del gioco: la meccanica Doubt & Issues è pensata proprio per questo!

E cosa c’è di più soddisfacente che personalizzare il gioco così come il gruppo preferisce? Fantasy World dà la possibilità di disegnare mappe, castelli e labirinti, di creare vere e proprie ambientazioni: il mondo è vostro!

Si pone quindi l’accento sullo sviluppo progressivo interiore dei personaggi, sulle meccaniche di dubbi e problemi, sulla totale customizzazione delle mappe di gioco… Un gioco fluido, dinamico e interessante, di cui non vediamo l’ora di sapere di più, visto che al momento non è stata rivelata nemmeno la data d’inizio della campagna di crowfounding.

Che dire? Restate sintonizzati!

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”