Raised by Wolves – La serie sci-fi di HBO Max in arrivo su Sky

Raised by Wolves
Raised by Wolves

I fan della fantascienza sono ansiosi di conoscere i dettagli del nuovo progetto di Ridley Scott, Raised by Wolves. Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie di HBO Max.

Una delle nuove serie più sorprendenti a colpire il circuito dello streaming è sicuramente Raised by Wolves di HBO Max, che si svolge per lo più su un altro pianeta, coinvolge il tentativo di estendere la linea della vita del genere umano e si concentra in gran parte su due androidi artificialmente intelligenti. Ma nonostante tutti questi dettagli, e il fatto che il progetto vanta il gigante del genere Ridley Scott come produttore esecutivo, non pensiate che Raised by Wolves sia esclusivamente per gli appassionati di fantascienza.

La serie è composta da 10 episodi e l’appuntamento è per lunedì 8 febbraio alle 21.15 (disponibile on demand e in streaming su NOW TV). Originariamente prevista per TNT, la serie è passata successivamente a HBO Max.

Raised by Wolves - La serie sci-fi di HBO Max in arrivo su Sky Cinema & TV News SerieTV Speciali
Serie sci-fi di HBO Max in arrivo su Sky

Raised by Wolves

Ecco tutto quello che sappiamo sulla nuova serie di fantascienza.

La produzione è stata creata da Aaron Guzikowski, che è meglio conosciuto come sceneggiatore di progetti grintosi come Prisoners, Papillon, e la serie SundanceTV The Red Road. Raised by Wolves è co-prodotto da niente meno che Ridley Scott, uno dei più grandi nomi del cinema di fantascienza.

Scott ha notoriamente diretto classici come Alien, Blade Runner e Il Gladiatore (per citarne alcuni). Le produzioni di genere ad alta concezione del regista inglese sono sempre di grande portata, e il suo prossimo film del 2021 The Last Duel sarà senza dubbio un altro evento cinematografico.

Come produttore, Scott è piuttosto prolifico con circa 140 crediti a suo nome, e il fatto che abbia diretto i primi due episodi di Raised by Wolves suggerisce che crede veramente nel suo potenziale.

Guzikowski, che inizialmente si è avvicinato a Scott con una sceneggiatura spec (un termine gergale che indica sceneggiature cinematografiche o televisive realizzate senza committenza e messe sul mercato alla ricerca di un produttore), ha recentemente lasciato intendere che il leggendario regista non coprirà esattamente un territorio familiare con il suo approccio, affermando che “si sta evolvendo in alcune cose nuove che non abbiamo ancora visto”.

TNT ha inizialmente ordinato Raised by Wolves nell’ottobre 2018, ma la serie è stata spostata su HBO Max poco più di un anno dopo. Andando avanti, i fan della fantascienza possono aspettarsi che il materiale tematico corrisponda a quello di un tipico film di Scott, dato che non sarà gravato da restrizioni di rete tradizionali.

Raised by Wolves - La serie sci-fi di HBO Max in arrivo su Sky Cinema & TV News SerieTV Speciali
Raised by Wolves: la serie sci-fi di HBO

Raised by Wolves: Ridley Scott

È interessante notare che Scott non solo servirà come produttore esecutivo, ma occuperà anche la sedia del regista di Raised by Wolves per i primi due episodi. Questo aspetto segna un’occasione monumentale, dato che sarà la prima volta che l’iconico timoniere di Alien, Blade Runner, Il Gladiatore, Prometheus e The Martian dirigerà per la televisione. Come ha spiegato lo stesso Scott nella dichiarazione del progetto dell’ottobre 2017:

Sono sempre alla ricerca di nuove frontiere nel genere fantascientifico e ho trovato una vera idea originale in Raised by Wolves. Un mondo completamente distinto e fantasioso, pieno di personaggi alle prese con domande esistenziali: Cosa ci rende umani? Cosa costituisce una famiglia? E se potessimo ricominciare da capo e cancellare il casino che abbiamo fatto del nostro pianeta? Sopravvivremmo? Faremmo meglio?

Trama e personaggi

Trama

Sulla base del trailer e della descrizione ufficiale della serie, Raised by Wolves seguirà due androidi (Madre e Padre) che si occupano di bambini umani su un “misterioso pianeta vergine” dopo una “grande guerra”. La serie di HBO Max, secondo quanto riferito, incorporerà temi religiosi, che saranno apparentemente il principale punto di conflitto mentre i bambini focali crescono e sviluppano le loro prospettive sulla vita. Il trailer fa riferimento alla favola de “I tre porcellini” e porta alla rivelazione che il personaggio della madre è davvero il cattivo “Big Bad Wolf”.

Cast

Raised by Wolves presenta tre personaggi principali. Amanda Collin interpreta Mother, un androide femminile che è in primo piano nel trailer. Collin è meglio conosciuta per aver recitato nei film danesi A Horrible Woman (2017) e The Exception (2019). Poiché non è un volto familiare nella cultura pop mainstream, la sua performance in Raised by Wolves sarà teoricamente di particolare impatto, grazie al fatto che la maggior parte del pubblico non la collegherà inconsciamente ad altri personaggi o film.

L’attore britannico Abubakar Salim è il co-protagonista nel ruolo del padre. Salim ha interpretato Bayek in Assassin’s Creed: Origins e Pedro nella serie di Sky One, Jamestown. L’attore australiano Travis Fimmel (Vikings) completa il cast principale nel ruolo di Marcus, un personaggio cattivo che si oppone alle filosofie presentate da Madre e Padre, e quindi spinge i bambini ad essere liberi pensatori. A parte i personaggi principali, vari interpreti sono stati confermati per ogni episodio di Raised by Wolves: Jordan Loughran (The Infiltrator) come Tempest, Ethan Hazzard (Giri/Haji) come Hunter, Winta McGrath (Doctor Doctor) come Campion, Aasiya Shah (Unforgotten) come Holly, e Iva Wong (Rogue One: A Star Wars Story) come Vita.

Ricordo che la serie partirà lunedì 8 febbraio alle 21.15, disponibile on demand e in streaming su NOW TV. L’attesa ormai è finita!

Voi scoprire qualche curiosità riguardanti grandi produzioni cinematografiche?! puoi dare un occhio alla nostra rubrica  “DIETRO LE QUINTE DELLA SETTIMA

Oppure scopri le nostre recensioni QUI

Marco Salati
Scrive come tesi di laurea “ Il cinema nella mente” perché per lui la relazione tra cinema e psicologia è tutto. Ama vivere nel sogno, o semplicemente far vivere i suoi di sogni, purché questi vengano vissuti in maniera personale. Non dimentica mai che “In ogni strada di questo paese c'è un nessuno che sogna di diventare qualcuno” e in quel viaggio cosi folle “ Perdersi è meraviglioso”.