Addio a Jeanette Maus, l’attrice dietro le vampire di Resident Evil Village

I trailer e la demo di Resident Evil Village rilasciati fino ad oggi hanno fatto spiccare la figura dei nuovi antagonisti del gioco, le vampire/streghe figlie della tenebrosa Lady Dimitrescu: a maggior ragione, nel momento dell’exploit delle nuove icone del titolo, la morte della loro interprete, Jeanette Maus, sconvolge il mondo del videogioco.

La donna aveva appena 39 anni ed è scomparsa a causa di un cancro al colon che stava combattendo da circa 8 mesi, complicatosi anche in seguito all’avvento del Morbo di Chron e alla positività al COVID-19.

Era stata persino aperta una pagina GoFundMe per aiutarla a sostenere le ingenti spese mediche.

Scrittrice, attrice e insegnante di recitazione, la Maus ha contribuito alla realizzazione delle vampire/streghe prestando la propria voce e le proprie fattezze a Capcom, che ne ha pianto la scomparsa in un tweet:

Un profondo dispiacere ci colpisce nell’apprendere questa notizia e ci stringiamo attorno alla famiglia e agli amici della donna.

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!