TOP 5 serie TV del 2020 – Guest Post – Aboutof.it

Le migliori 5 Serie TV del 2020, secondo i colleghi di Aboutof.it

Dopo l’articolo dedicato ai migliori film usciti nel 2020, non potevamo assolutamente farvi mancare quello dedicato alle migliori serie tv dell’anno.

Anche noi di Aboutof.it, nel nostro piccolo, abbiamo cercato di stilare una personale classifica riguardante le migliori 5 serie tv del 2020.

A differenza della grande carenza di film verificatasi durante il corso dell’anno passato, a causa della pandemia globale, dobbiamo ammettere di essere rimasti piuttosto sorpresi dalla grinta con cui l’industria televisiva è riuscita a combattere -seppure con qualche difficoltà- il covid 19.

A grande sorpresa, questo drammatico 2020, si è rivelato un anno particolarmente ricco di titoli. È stato l’anno di Better Call Soul, Dark, La regina degli scacchi, the Hunter, The Crown, The Boys,. sì avete capito, potrei continuare per ore!

Nonostante ciò, nella nostra classifica non abbiamo potuto aggiungere determinati titoli per il semplice fatto che non li abbiamo visti… si tratta pertanto di una nostra personale classifica.

ATTACCO DEI GIGANTI

All’ultimo posto della nostra classifica abbiamo deciso di inserire un anime, proprio per cercare di allargare il più possibile la cerchia degli appassionati e diffondere quest’alternativa fonte audiovisiva, spesso sottovalutata.

Sto parlando della 4° stagione di “Attack on titan” (L’attacco dei giganti), un anime che può essere definito in tutti i modi tranne che infantile (cosa che in molti ancora non riescono a digerire).

La prima stagione è stata pubblicata in Giappone il 14 luglio 2015 e fin da subito ha attenuto un elevato pubblico, dovuto soprattutto ai lettori del medesimo manga (che, tra l’atro, ha vinto il premio Kodansha e Micheluzzi).

In pochissimo tempo si è trasformato in un vero e proprio fenomeno di massa, raggiungendo vette straordinarie.

La storia ruota attorno a 3 personaggi principali: Eren Jaeger, Mikasa Ackermann e Armin Arlert la cui vita è stata sconvolta dall’attacco di due spietati giganti che hanno raso al suolo la loro città. La razza umana rischia l’estinzione ma nessuno sembra reagire nel modo corretto.

Riuscirà Eren a motivare i suoi compagni e salvare la razza umana?

La stessa consistenza della trama e il sotto-genere simil-splatter, lo rendono un anime nudo e crudo, molto maturo ma probabilmente non adatto ai più piccoli.

THE BOYS

Qualcuno ha parlato di supereroi? Quando si parla di alcuni personaggi che vanno in giro con buffi costumi, armi super tecnologiche o armature in grado di sparare raggi laser per salvare l’umanità, è difficile pensare a qualcosa che vada oltre il mondo Marvel o DC.

E’ proprio in questo frangente, che si collocata “The Boys”, una serie TV statunitense basata sull’omonimo fumetto che cerca di reinterpretare i classici film sui supereroi.

A differenza della 1° stagione, questo nuovo capitolo gode di una progressiva crescita, sia a livello di trama che di personaggi, che si può intuire col passare degli episodi.

Le vicende legate agli episodi iniziali infatti, scorrono molto lentamente per poi iniziare una progressiva accelerazione verso un magnifico finale di stagione.

La forza della serie sta proprio nel particolare ed elegante modo in cui ci vengono presentati i supereroi che si discostano parecchio dagli standard Marvel o DC.

THE MANDALORIAN

Altro titolo immancabile nella nostra classifica “le migliori 5 serie TV del 2020” è sicuramente il secondo capitolo di “The Mandalorian”, uno spin-off basato sull’universo di Star Wars che è riuscito a riportare la celebre saga ai vecchi albori.

La serie va infatti riprendere le tematiche cardini della “saga classica” che erano venute un pò a mancare nella “saga degli Skywalker, e avevano creato una netta frattura fra i fan.

In particolare, il regista ha preferito trascurare leggermente il piano narrativo, per offrire ai suoi spettatori una “palette” completa delle proprie emozioni.

Emozioni che sicuramente culminano nell’indimenticabile finale.

In particolare, le vicende di “The Mandalorian“, sono ambientate fra il 6° e il 7° film, 5 anni dopo quelle narrate ne “Il ritorno dello Jedi” e 25 anni prima di quelle narrate ne “Il risveglio della Forza”.

Il protagonista è un guerriero Mandaloriano che vaga per l’universo alla ricerca di taglie da uccidere, in cambio di ricompense in denaro. Dopo la caduta dell’Impero e la comparsa del Primo Ordine, la galassia è diventata un luogo molto pericoloso dove vige l’illegalità.

È proprio durante la missione più importante che il protagonista conosce la creatura che gli cambierà la vita.

LA REGINA DEGLI SCACCHI

Chi non ha sentito parlare de “La regina degli scacchi” (The Queen’s Gambit) durante questo 2020? Praticamente nessuno!

La “nuova” serie di Scott Frank e Allon Scott ha fin da subito colpito nel segno offrendoci una prospettiva molto particolare del gioco degli scacchi.

Ha fin da subito trovato un elevatissimo numero di spettatori (dopo l’uscita della serie, le ricerche su Google relative al mondo degli scacchi, sono aumentate quasi del 400%; le vendite delle scacchiere sono aumentate dell’87% mentre quelle dei libri di strategia del 600%!), sia amanti degli scacchi che non.

La peculiarità del nuovo prodotto Netflix sta proprio nel modo in cui sono stati presentati gli scacchi: essi non sono i veri protagonisti, fungono semplicemente da fine per la giusta riuscita della serie. Ed effettivamente così è stato!

Gli autori hanno preferito concentrarsi sui personaggi dotandoli di ottime caratterizzazioni e diverse sfaccettature, mettendo ben in mostra le loro emozioni durante le partite e riuscendo così a creare un prodotto molto scorrevole e dinamico, nonostante il gioco degli scacchi sembri, a prima vista, molto monotono.

Nel complesso, la serie basata sull’omonimo romanzo di Walter Tevis, racconta le vicende di Beth Harmon, una bambina orfana, che in seguito alla permanenza in un orfanotrofio femminile, scopre il suo talento per gli scacchi. Le vicende comprendono l’arco narrativo che va dagli 8 ai 21 anni e ci mostrano, man mano, la sua evoluzione nel mondo degli scacchi e lotta contro la dipendenza da psicofarmaci e alcool.

DARK

Probabilmente il primo posto farà storcere il naso a qualcuno di voi ma, devo ammettervi che, anche per me, è stata una vera impresa scegliere le prime tre posizioni.

Alla fine, la mia scelta è ricaduta su Dark, una serie tedesca famosa per il suo elevatissimo livello di “rompicapo” (ne è complice il mio amore per questo genere).

Avete presente i film di Christopher Nolan? Aggiungete un altro paio di zeri al livello di complessità ed ottenete Dark.

La serie tedesca si presenta come un perfetto sinolo dei generi drammatico, thriller e fantascientifico… una sorta di bomba ad orologeria pronta ad esplodere in qualunque momento.

Ogni episodio infatti è ricco di colpi di scena e misteri che si infittiscono all’inverosimile col passare del tempo. E’ proprio quando si crede di aver trovato l’estremità di questa gigantesca matassa che iniziano a ripresentarsi dei quesiti apparentemente risolti, ma che in realtà nascondono ben altro.

Il vero punto di forza di Dark è sicuramente la strabiliante (e folle) sceneggiatura che non pecca praticamente in nessun punto, nonostante gli impensabili legami che si vengono a creare. D’altro canto, è una serie bella tosta da digerire e quindi non adatta a tutti (per comprenderla a pieno occorrono un paio di visioni ).

Fra viaggi temporali, inspiegabili relazioni e inquietanti misteri, lo spettatore si perde facilmente, proprio per questo motivo è fondamentale tenere bene a mente i vari personaggi e le relazioni che si vengono a creare. Online trovate moltissimi alberi genealogici che aiutano molto.

Se sei un amante di questo particolare genere “rompicapo”, Dark è la serie perfetta per te!

Questa è la nostra personale classifica riguardante le migliori 5 serie tv del 2020.

Quali sono i titoli che più ti hanno colpito durante quest’anno? Vi aspettiamo nei commenti!

Guest Post creato per noi dai ragazzi di Aboutof.it, di cui vi lasciamo volentieri tutti i link per seguirli:

Sito Web, Facebook, Twitter, Instagram e Youtube

Guest Post
Guest Post - Questo post è stato scritto per Nerdream.it da un utente esterno, correlato ad un altro sito web o canale social. Troverete i relativi link all'autore all'interno del post.