Saturnalia, il primo videogioco di Horrible Guild – In arrivo nel 2021

Lo studio indie Santa Ragione sta completando lo sviluppo della prima collaborazione videoludica originale insieme ad Horrible Guild: Saturnalia !


Con un lancio previsto per la fine dell’anno, è stato pubblicato il nuovo trailer che mostra anche alcune delle location scouting che HG ha fatto in Sardegna per ricreare luoghi e oggetti di scena nel gioco, oltre a conoscere la storia e il folklore dell’isola.

Il gioco sarà disponibile su PC esclusivamente su Epic Games Store (potete metterlo in wish list QUI), con altre piattaforme che verranno annunciate a breve.

Giocherete nei panni di quattro personaggi, vivendo una trama profondamente connessa che si ricollega alle tradizioni inquietanti di questo antico villaggio.

Il villaggio stesso è un labirinto elaborato in cui sarà difficile non perdere il senso dell’orientamento: dovrete esplorare e risolvere i misteri del gioco in gran parte senza una reale guida.

Caratteristiche chiave:

– Muori e guarda il villaggio riconfigurarsi in una nuova forma.
– Risolvi enigmi e apri scorciatoie per nuove aree con strumenti e oggetti che trovi lungo il percorso, sbloccando ogni pezzo della storia con personaggi diversi, ognuno adatto a un altro aspetto dell’esplorazione e dell’indagine.
Le immagini fortemente stilizzate presentano illustrazioni e animazioni che sembrano solo “abbozzate” ed ispirate alle tecniche di film in stop-motion e rotoscoping per immergere i giocatori in un mondo diverso da qualsiasi altra cosa vista prima d’0ra.

Musica e audio eseguiti reinventando musica e suoni antichi, con un tocco elettronico nello stile dei classici gialli italiani degli anni ’70.

Con una scorta limitata di fiammiferi per illuminare la strada e l’oscurità che invade, riuscirete a trovare la strada attraverso la nebbia per rivelare la verità? O verrete inghiottiti dai segreti che questa città non vuole che voi sappiate?
Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”