Venerdì 13 – I fan potranno guardare Jason Vive al Camp Crystal Lake quest’estate

I fan di Venerdì 13 potranno assistere alla proiezione di Jason Lives quest’estate al Camp Forest Green (aka Camp Crystal Lake), dove è stato girato il sesto episodio.

Venerdì 13 - I fan potranno guardare Jason Vive al Camp Crystal Lake quest'estate Cinema Cinema & TV News

Gli amanti dell’horror statiunitensi potranno guardare Friday the 13th Part VI: Jason Lives nella riserva in cui è stato girato, e l’evento si svolgerà quest’estate.

Sean S. Cunningham ha lasciato un segno nella storia dell’orrore nel 1980, quando ha pubblicato il primo Venerdì 13 con l’ausilio di Victor Miller.

La saga è diventata incredibilmente popolare per svariati motivi e forse anche per questo la Paramount Pictures rilasciò ben otto film di Venerdì 13 negli anni ’80. Oggi Jason Voorhees è uno dei volti più riconoscibili del genere horror a livello mondiale.

Nel 1986 Paramount ha rilasciato il sesto film della serie, Jason Vive. Il film ripropone il personaggio di Tommy Jarvis , con l’attore Thom Mathews che sostituisce John Shepherd, che accidentalmente riporta in vita Jason mentre cerca di distruggere il suo corpo in modo definitivo. Jason Vive era considerato un miglioramento rispetto al suo predecessore, Friday the 13th Part V: A New Beginning, ma ancora una volta la critica finì per demolirlo. Guardando indietro al film oggi, tuttavia, i fan possono apprezzare il sequel per quello che è, un sequel divertente e sanguinoso.

Sarà sicuramente divertente poter riassistere alla proiezione del film all’aperto, di notte, proprio nel camp dove fu girato e chissà che qualcuno non ci rimetta le penne! 

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”