Shopping War – Recensione del centro commerciale più battagliero che ci sia – Tambù

Come avete affrontato lo shopping natalizio quest’anno? Il gioco di oggi ci darà una bella panoramica… Questo è Shopping War!

Shopping War - Recensione del centro commerciale più battagliero che ci sia - Tambù Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews

Ovviamente si scherza, e questo gioco lo sa fare molto bene!

E’ una vera e propria guerra, ma le armi e l’ambientazione ci metteranno davvero di buon umore.
Intenti a passeggiare per il centro commerciale più bizzarro della storia, avremo a che fare con buffi personaggi e zuffe improvvise… proprio come nella realtà, non credete?!

Tra una scatola di cereali usata come fionda e un latte bazooka, vediamo insieme come si gioca a Shopping War distribuito da Tambù

Shopping War - Recensione del centro commerciale più battagliero che ci sia - Tambù Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews
Setup

Regolamento in breve – Shopping War

Avremo l’arduo compito di ottenere più prodotti dai negozi con cui equipaggiare il nostro personaggio e fronteggiare le terribili zuffe. Il primo che avrà ottenuto 3 Stelle, sarà colui che è riuscito a superare innumerevoli Zuffe, quindi proclamato vincitore.

Shopping War - Recensione del centro commerciale più battagliero che ci sia - Tambù Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews
Tutti i personaggi disponibili

Regolamento nel dettaglio

Setup: scegliamo ognuno una carta personaggio, chiamato Shoppone, da posizionare di fronte a noi, con relativa pedina da mettere sul lato esterno del nostro personale mazzo Negozio mischiato e posto di fronte lo Shoppone.
Mescolare un mazzo Negozio aggiuntivo per ogni Shoppone in gioco mettendolo tra il proprio mazzo e quello del nostro avversario. Tra ogni Negozio andrà posizionata una carta Corridoio. I mazzi Emporio e Folla andranno posti al centro del cerchio che si sarà formato (Atrio), insieme ai dadi.
Peschiamo le prime 2 carte del nostro Negozio e 2 carte Emporio, alla fine riveliamo la prima carta di ogni negozio.

Un turno avrà 5 fasi:
Equipaggiamo il nostro personaggio con una o più Combo Arma o Combo Compare (la distinzione sarà ben visibile sopra la carta Emporio, il simbolo della mano è Compare invece della pistola è Arma), si potranno ottenere mettendo una carta Negozio più una carta Emporio a patto che le due abbiano in comune un attributo, da sistemarle accanto alla nostra carta Shoppone.
Passeggiamo tirando il dado bianco e muovendoci di tanti spazi quanto il numero uscito. Se ci si trova in un Corridoio potremo decidere di non lanciare il dado e spostarci in uno dei Negozi adiacenti.
– E’ l’ora dello Shopping, se finiamo in un Negozio libero prendiamo la carta su di esso; se il Negozio è occupato inizia una Zuffa; invece se finiamo su un Corridoio libero non succede nulla; altrimenti se il Corridoio è occupato altra Zuffa in vista.
Equipaggiamo ancora il nostro Shoppone.
Rilassiamoci e peschiamo una carta Emporio.

Ora il turno passerà al giocatore successivo.

Shopping War - Recensione del centro commerciale più battagliero che ci sia - Tambù Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews
Carte equipaggiate

Quando si Equipaggia è importante mettere nella giusta sequenza le Combo: le due Arma andranno nel lato superiore dello Shoppone, quelle Compare in quello inferiore. Quando si lanceranno i dadi per la Zuffa, il risultato 1 e 2 non attiveranno nessuna Combo, invece il 3 attiva la Combo in basso a sinistra procedendo in senso orario con il 4, 5 e 6.

Nel momento della Zuffa dunque saremo chiamati a combattere in 3 round, chi ne vince 2 otterrà una Stella e due carte Negozio. Se la Zuffa vinta ci vedeva in un Corridoio, prenderemo una carta in ogni Negozio adiacente, se eravamo in un Negozio prenderemo entrambe le carte da lì.
Iniziamo la Zuffa tirando ognuno i 4 dadi neri, controlliamo le Combo innescate e calcoliamo la Forza Totale. Chi ha ottenuto la forza maggiore vince il round.

Chi perde una Zuffa finisce nell’Atrio e scopre una carta Folla. Qui si potranno pescare sia bonus che malus!!!

Sotto la nostra carta Shoppone metteremo la nostra Scorta composta da Combo scartate per averle sostituite con altre più potenti o per effetto delle carte Folla o per colpa degli altri giocatori. Queste ci serviranno per attivare il Potere del proprio Shoppone, scartando 4 carte scelte tra quelle in mano e quelle nella Scorta.

Shopping War - Recensione del centro commerciale più battagliero che ci sia - Tambù Giochi Giochi da Tavolo Recensioni Tutte le Reviews
Partita in corso

Impressioni – Shopping War

Spensieratezza vieni a me! Gioco leggero, con una tematica divertente in cui impossibile non rispecchiarcisi in chiave autoironica! Adatto a giochi in famiglia e a gruppi di gente pazza che ha voglia di farsi delle belle risate in compagnia.

Partiamo dai materiali… nulla di trascendentale, ma giusti per quello che vogliono offrire. Le carte hanno il formato standard con divertenti illustrazioni tutte totalmente diverse su ognuna di essa. Parliamo di ben 136 carte Negozio tutte diverse l’una dall’altra per nome e disegni, addirittura le 26 carte Folla hanno tutte effetti differenti. Di sicuro con questi numeri possiamo comprendere che c’è stato un bel lavoro dietro se pensiamo soprattutto che è un gioco autoprodotto.
Le pedine e token stella in cartone spesso e resistente. Dadi semplici in plastica. La scatola assolutamente una “roccia” ben compatta, pesante e robusta.

Leggere il regolamento è stato simpatico, con battute sparse qua e là che ci fanno da subito entrare nello spirito giusto del gioco, scritto in maniera abbastanza liscia con gli adeguati esempi.

Per via delle innumerevoli carte e le tantissime Combo da creare, di sicuro sarà un piacere giocarlo tante e tante volte.

Se non avete ancora letto l’articolo e visto l’unboxing e setup di Shopping War, vi invito a cliccare qui!

Alessandra Canini
Alessandra1982giochidatavolo - E' un'avida consumatrice di Giochi da Tavolo, Librigame, LEGO, Serie TV e Blockbuster. Lavora in diversi settori del suo più divertente hobby, ovvero i GdT! Vive nella campagna romana da dove riesce a vedere la Contea. Assidua frequentatrice della cittadina di Arkham nel Massachusetts.