Cyberpunk 2077 reinventato per PS1 in un divertente video creato dai fan

Cyberpunk 2077 ha ricevuto un sacco di critiche, soprattutto inerenti il suo aspetto sulle console dell’oramai passata generazione. Bene, provate ad immaginare quanto sarebbe stato brutto se questo problema si fosse verificato nel passaggio dalla PS1 alla PS2. Un animatore sfacciato e talentuoso ha creato un video interessante fornendo un’idea di come si sarebbe comportata Night City sulle console classiche ei risultati sono esilaranti.

Cyberpunk 2077 reinventato per PS1 in un divertente video creato dai fan News OTHERS Videogames

Il video trasporta il controverso gioco di CD Projekt Red negli anni ’90 e porta con sé i suoi difetti ben documentati. Ciò include un NPC che improvvisamente si mette in posa a T e fluttua nell’etere poligonale. Il kicker, però, è un Johnny Silverhand di basso numero di poligoni che allunga il collo come un Mr. Fantastic drogato. Il video arriva per gentile concessione di Anders Lundbjörk , uno sviluppatore di giochi presso Dreamon Studios. Lundbjörk afferma di aver realizzato il video utilizzando Unity e shader speciali per ottenere la bassa risoluzione e “l’aspetto traballante” che si trova nei titoli PS1.

Per quanto divertente possa essere prendere in giro i numerosi difetti di Cyberpunk 2077, la confusa controversia che circonda il suo rilascio non è stata altrettanto divertente. CD Projekt Red è stata criticata per aver ingannato i giocatori sulle prestazioni del gioco su hardware last-gen e ha attirato su di se ulteriore rabbia per i rimborsi promessi e tutte le querelle nate dopo la promessa. Da allora Sony ha ritirato Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store. Tuttavia, nonostante il vortice di confusione, rabbia e delusione, il gioco è riuscito a vendere oltre 13 milioni di copie (rimborsi inclusi).

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”