CatOwl – Recensione – Tambù

Sapevate che i gatti e i gufi sono gli animali domestici delle streghe? Blu, arancioni, a strisce o addirittura a bolle… In CatOwl edito da Tambù tutto è possibile!

catowl

Un gioco da tavolo con i gatti non potevo assolutamente non averlo!!! Ho tre stupendi micioni e uno, Tato, assomiglia in modo particolare al gatto arancione, imbronciato con la pancia a bolla del gioco!

Con CatOwl abbiamo fatto tantissime partite insieme ai miei figli e tra risate, urla e battibecchi ci divertiamo sempre tanto. Di sicuro c’è un evidente richiamo ad Halloween visto l’argomento e qualche zucca qua e là, ma non vi fate influenzare da questo… il gioco vi assicuro è divertente in qualsiasi giorno, momento, ora, periodo dell’anno.

Regolamento in breve – CatOwl

E’, fondamentalmente, un gradevole gioco di memoria studiato per bambini di diverse età, con 3 altrettante diverse modalità di gioco. Contare i gufi e i gatti, il blu e l’arancione, le strisce e le bolle più velocemente degli altri.

catowl

Regolamento nel dettaglio

Modalità 1: Contare! – Età consigliata dai 4 anni in su

Posizionare al centro del tavolo il mazzo dopo aver tolto le carte magiche (con un solo animale). Il giocatore di turno scopre la prima carta, lancia il dado con le caratteristiche e dice subito quanti animali hanno quella specifica caratteristica. Se la risposta è corretta vincerà la carta, se sbagliata si rimetterà in fondo al mazzo.
Il gioco termina al finire del mazzo. Chi ha collezionato più carte sarà il vincitore.

catowl

Modalità 2: Ricordare! – Età consigliata dai 5 anni in su

Posizionare al centro del tavolo il mazzo dopo aver tolto le carte magiche (con un solo animale). Il giocatore di turno scopre la prima carta e tutti i giocatori la osservano per 10-15 secondi. Dopodiché verrà coperta e si lancerà il dado con i numeri. A turno tutti i giocatori diranno a quale caratteristica corrisponde il numero uscito. Il primo a dare la risposta corretta vincerà la carta, se nessuno indovina la carta ritorna in fondo al mazzo.
Il gioco termina al finire del mazzo. Chi ha collezionato più carte sarà il vincitore.

Modalità 3: Acciuffare! – Età consigliata dai 6 anni in su

Posizioniamo i totem al centro del tavolo accanto al mazzo. Il giocatore di turno lancia il dado con i numeri e scopre la carta. Il primo che prenderà il totem che riporta la caratteristica comune nel numero uscito nel dado vincerà la carta. Nel caso in cui si scopre la carta magica invece si dovrà essere il più veloce ad acciuffare il totem con le caratteristiche totalmente assenti nella carta.
Se si prende il totem sbagliato, dovremo cedere una delle nostre carte.
Il gioco termina al finire del mazzo. Chi ha collezionato più carte sarà il vincitore.

Impressioni – CatOwl

Divertente, immediato, non ha bisogno di troppe regole per riuscire alla perfezione.

CatOwl è uno dei giochi preferiti dai miei figli, anche noi adulti lo abbiamo giocato con entusiasmo e anche con qualche difficoltà. Eh si! Anche se l’età a cui è rivolto sembra voglia tendere la mano solo ai bambini, vi assicuro che la sfida è tosta per tutti.

Gioco, semplice nel regolamento, di memoria con calcoli mentali e velocità che porterà grida allegre di persone concitate a rubare per primi i favolosi totem!

Materiali davvero ineccepibili: totem giganti interamente fatti in legno; dadi anch’essi decisamente grandi, sempre in legno; le carte sono originali nella loro forma quadrata, resistenti e scivolano tra loro molto facilmente.

Le illustrazioni personalmente le ho trovate deliziose. Studiato molto bene in modo che ogni carta abbia una caratteristica ben precisa corrispondente a qualsiasi faccia del dado.

Troppo divertente la terza modalità, forse perché l’unica che prevede l’uso dei meravigliosi totem!!!

Amanti dei gatti imbroncioni e dei gufetti strampalati, fatevi sotto con questo gioco insieme ai vostri bambini per divertirvi in semplicità.

Alessandra Canini
Alessandra1982giochidatavolo - E' un'avida consumatrice di Giochi da Tavolo, Librigame, LEGO, Serie TV e Blockbuster. Lavora in diversi settori del suo più divertente hobby, ovvero i GdT! Vive nella campagna romana da dove riesce a vedere la Contea. Assidua frequentatrice della cittadina di Arkham nel Massachusetts.