Salviamo il Cinema Astra – Un piccolo gesto per una nobile causa!

E’ in corso una importante campagna social per salvare il Cinema Astra di Como, che rischia la demolizione. Un atto che andrebbe ad essere l’ennesimo attentato alla cultura nel nostro paese… Ecco i dettagli spiegati direttamente dalle parole dei creatori del progetto.

Salviamo il Cinema Astra - Un piccolo gesto per una nobile causa! Cinema Cinema & TV Comunicati Stampa

Attualmente sono passati due anni dalla sospensione dell’attività di Astra. Un periodo nel quale l’opera di volonterosi non si è mai fermata nella convinzione che la storia e le potenzialità del cinema Astra rappresentano un grande valore per la città e per chi è appassionato di cinema e cultura. Oggi Astra può ripartire grazie ad una alleanza tra tre soggetti che hanno costruito un nuovo modello di gestione (clicca qui per conoscere nel dettaglio tutte le fasi del progetto).

– La Parrocchia di San Bartolomeo, proprietaria del cinema, ha concesso la gestione della sala per i prossimi 4 anni quasi a costo zero.

– PGA, una tra le più importanti case di distribuzione cinematografiche italiane, realizzerà i lavori di messa a norma gestendo per 4 anni la programmazione cinematografica dei week end regalando così al pubblico comasco titoli e novità di prima scelta.

– ASTRA 2000 è una nuova cooperativa sociale che si occuperà della gestione del cinema, la programmazione del cineforum, le rassegne speciali e le attività culturali per le scuole e le associazioni cittadine. Si tratta di una cooperativa che nasce e vuole sentirsi giovane portando avanti la tradizione che il cinema Astra rappresenta per Como ma anche aprendosi a qualcosa attualmente alla città manca, ovvero una grande e accogliente sala di comunità.

Il primo passo per riaprire il cinema è stato realizzare il progetto per la messa a norma, già approvato dai Vigili del Fuoco. I costi stimati ammontano a 218.000 euro, ma non si parte da zero perché sono stati già garantiti i due terzi della cifra necessaria. Nello specifico:
• Nel corso del 2019 la Parrocchia ha ottenuto un finanziamento per la messa a norma da Regione Lombardia, vincendo un bando per 78.000 euro.
• A dicembre 2019 Fondazione Comasca ha assegnato ad Astra 25.000 euro per la messa a norma.
• Il nuovo gestore garantirà una quota sui lavori di 40.000 euro.

Si cerca di restituire alla città un patrimonio del passato, ma allo stesso tempo di costruire un trampolino verso il futuro.

Si tratta di una scommessa che si potrà vincere solo con il contributo decisivo di tutti gli amici che in questi anni hanno frequentato Astra e lo hanno amato, ma anche di tutti quelli che credono che il cinema, inteso come arte e non come struttura non possa e non debba morire all’interno di queste piccole realtà locali.

Ad oggi mancano ancora 75.000 euro per raggiungere l’obiettivo della copertura dell’intero costo dei lavori.

Ed è qui che entra in gioco la città! Ed è qui che entri in gioco anche tu!

Ogni somma, anche la più piccola, può essere decisiva per raggiungere il risultato.

Per ricompensarti della tua gratitudine hanno pensato a delle “ricompense” che trovi nel box a QUESTO LINK: locandine storiche di oltre 50 anni di programmazione, due biglietti omaggio quando questo sogno diventerà realtà, uno sconto del 20% sul prossimo cineforum (attraverso la formula del cineforum sospeso, per i dettagli clicca qui), una serata in cui il cinema sarà a disposizione solo per te.

INFO: Scrivere a info@astracinema.it. Seguire i canali social Facebook e Instagram.

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”