Xbox potrebbe diventare un’app per Smart TV nel giro di un anno

Phil Spencer ha dichiarato che la divisione Xbox potrebbe rilasciare un’app adibita al gaming nel corso dei prossimi 12 mesi: l’applicazione per Smart TV permetterebbe di giocare ai titoli di casa Microsoft senza possedere alcuna console.

L’intervista si è svolta presso podcast Decoder della testata The Verge, dove è stato chiesto a Spencer cosa bloccasse Microsoft dal rilasciare un’app per giocare con specifiche hardware minime… la risposta? Niente.

Penso che la vedrete nel giro dei prossimi 12 mesi. Nulla ci ferma dal realizzarla“.

Il capo di Xbox non ha specificato oltre la natura dell’app, ma probabilmente l’affermazione fa riferimento alla voce di un “Telecomando streaming” di Xbox che darebbe accesso ai giochi tramite l’xCloud; inoltre, si vociferava che il servizio fosse incluso all’interno di Xbox Game Pass.

Spencer ha poi specificato che questo procedimento non andrebbe assolutamente a decretare la fine delle console domestiche, ma che guarda al futuro di Xbox come un “sistema ibrido” tra potenza e streaming:

Quando pensiamo ad xCloud, che è la nostra versione di Stadia e Luna, pensiamo a come rendere i giochi fruibili da hardware locali e da un sistema in cloud ben costruito e di come possano trarre vantaggio sia dalla console, grazie alla sua potenza, sia grazie al cloud, immediato e fruibile ovunque“.

Ha poi concluso dicendo:

“Quando guardiamo all’evoluzione delle nostre piattaforme da gioco, la vediamo come un’ibridazione tra piattaforma e cloud”.

Cosa ne pensate della visione di Spencer?

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!