Oscar 2021 Gianfranco Rosi rappresenterà l’Italia con Notturno

Notturno
Notturno - Gianfranco Rosi

Notturno il film documentario di Gianfranco Rosi rappresenterà il nostro paese nella categoria di Premio Oscar al miglior film internazionale

Notturno film documentario
Notturno film documentario

Gianfranco Rosi  provò già l’avventura agli Oscar nel 2016 per la sezione documentari con Fuocoammare, opera premiata nello stesso anno con l’Orso d’oro per il miglior film al Festival di Berlino. È bello sapere che un’eccellenza del nostro paese, unico regista di documentari ad aver vinto due dei più alti riconoscimenti dei tre maggiori festival cinematografici europei (Venezia, Cannes e Berlino) concorrerà di nuovo agli Oscar, ma questa volta nella sezione Miglior film internazionale.

Notturno
Notturno – Gianfranco Rosi

Notturno sarà inserito nella shortlist che includerà dieci film internazionali selezionati dall’Academy e che sarà resa nota il 9 febbraio 2021. La commissione Anica punta sull’opera del regista di Fuocoammare e “Sacro GRA per entrare nelle candidature, opera scelta tra le 25 in lizza che vi avevamo già annunciato qui.

L’annuncio finale dei 5 film selezionati verrà poi reso noto il 15 marzo 2021. La cerimonia finale è in programma il 25 Aprile 2021 a Los Angeles.

Le riprese sono durate 3 anni. In questo periodo, il regista italiano ha raccontato le vite degli abitanti di varie terre: Siria, Iraq, Kurdistan e Libano. Persone devastate da una vita di conflitto e segnate dagli orrori dell’ISIS.

 

Marco Salati
Scrive come tesi di laurea “ Il cinema nella mente” perché per lui la relazione tra cinema e psicologia è tutto. Ama vivere nel sogno, o semplicemente far vivere i suoi di sogni, purché questi vengano vissuti in maniera personale. Non dimentica mai che “In ogni strada di questo paese c'è un nessuno che sogna di diventare qualcuno” e in quel viaggio cosi folle “ Perdersi è meraviglioso”.