L’SSD di PS5 è già pieno dopo aver installato i giochi del lancio

Lo spazio di archiviazione disponibile sugli SSD installati nelle console di next-gen sta facendo discutere fin dal lancio di entrambe le nuove macchine: Sony aveva confermato che, per il momento, non è possibile ottimizzare lo spazio disponibile all’interno di PS5 né andare ad espandere la memoria con un SSD esterno… ma alcuni utenti stanno scoprendo, loro malgrado, che solo i giochi disponibili al day one sono sufficienti a riempire l’intera memoria della console.

La testimonianza che vi riportiamo oggi è tratta da un articolo pubblicato su press-start.com, nel quale viene mostrato un SSD con alcuni giochi disponibili dal 12 Novembre già installati: il ragazzo premette che probabilmente ha avuto modo di acquistare più titoli di quelli che un normale utente comprerebbe al giorno di lancio, ma che ciò non giustifica la prematura necessità di liberare spazio per installare Watch Dogs: Legion!

L’utente ha, tra le altre cose, evitato volontariamente alcuni titoli particolarmente pesanti, come NBA2K21… senza trarne vantaggio.

Fortunatamente il peso dei giochi su next-gen si sta rivelando più esiguo del previsto (basti pensare ai 16 GB pronosticati per Assassin’s Creed Valhalla) e Sony ha promesso che molto presto risolverà il problema andando ad implementare la possibilità di estendere la memoria.

Intanto, sappiate che acquistare PlayStation 5 significa decidere oculatamente cosa comprare, cosa scaricare e cosa cancellare in favore di un gioco nuovo.

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!