The Last of Us Parte II su PS5 supporta il feedback aptico

The Last of Us Parte II, secondo capitolo della serie di Naughty Dog, supporterà la funzione del feedback aptico esclusiva del DualSense su PlayStation 5.

Lo studio di sviluppo non ha ancora annunciato un upgrade tecnico e visivo per la sua opera, ma ha confermato che, quando riprodotto sfruttando la retrocompatibilità di PS5, il gioco sarà in grado di gestire l’implementazione del feedback aptico del nuovo pad progettato da Sony.

Le differenze con la versione PS4 saranno palesi, grazie alla resistenza generata dal trigger durante la tensione di un arco o il ritorno che si percepirà quando spareremo un colpo di arma da fuoco. Le funzioni del feedback aptico subentreranno anche durante il controllo dei mezzi, come la barca presente in certi frammenti del gioco.

The Last of Us Part II è un’esclusiva per PlayStation 4 e PlayStation 5 ad opera di Naughty Dog.

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!