L’ultimo film di Sean Connery

Sono passati 17 anni da quando il grande Sean Connery, venuto a mancare all’età di 90 anni il 31 ottobre, ha girato il suo ultimo film.

La leggenda degli uomini straordinari fu una scelta insolita.

Vi raccontiamo i motivi di quella scelta nelle parole dell’attore scozzese, ricordando così la sua passione per il cinema e la sua voglia di fare cose nuove… anche senza comprendere a pieno il cambiamento!

Mi hanno offerto il ruolo di Gandalf ne Il signore degli anelli. Ho letto la sceneggiatura, ma non ci ho capito niente e ho rifiutato. Il film ha fatto un sacco di soldi. Mi hanno offerto il ruolo di Albus Silente in Harry Potter. Ho letto la sceneggiatura, ma non ero interessato al progetto e poi non ci ho capito niente, così ho rifiutato. Il film è diventato un successo stratosferico. Mi hanno offerto La leggenda degli uomini straordinari, non ci ho capito niente, ma mi sono detto ‘Che mi venga un accidente se rifiuto’“.

Queste la parole di Connery sulla scelta di recitare in quello che fu il suo ultimo film al cinema. Il film purtroppo fu un insuccesso commerciale, incassando appena 179 milioni di dollari (contro i miliardi della trilogia del Signore degli anelli).

Certo la scelta fu più che comprensibile dopo aver rifiutato i due ruoli sopra citati. L’esperienza col regista fu anche uno dei peggiori ricordi della carriera di Connery che decise così a 73 anni di ritirarsi.

Sean Connery sul set di Marnie (1964) diretto dal grande Alfred Hitchcock

Alcuni anni dopo rifiutò anche la proposta di tornare nel quarto film di Indiana Jones. Un vero peccato… ma nella carriera di un attore non esistono sempre grandi ruoli e grandi fortune come quelle di aver interpretato James Bond!

Ciao Sean!

Stefano Chianucci
Stefano "TheMoviemaker" Chianucci - Nato a Firenze, dopo la laurea in Storia della Musica per Film con una tesi sulla musica di Star Wars, ha vissuto a Roma dove ha lavorato in alcune fiction italiane brutte brutte. Ora di nuovo a Firenze, si occupa di formazione. Sembra serioso come Darth Vader ma se lo conosci meglio è l’anima della festa come Voldemort!