I giochi AAA più attesi del periodo natalizio

Il periodo natalizio è uno dei momenti più accesi del mercato videoludico, dove il pubblico ha tendenzialmente qualche soldino in più e gli sviluppatori possono fare la loro stoccata finale, determinando a chi quei soldi andranno a finire! Per aiutarvi a preparare le tasche agli acquisti del prossimo futuro, vi proponiamo un piccolo elenco dei titoli AAA più attesi di fine 2020. L’ordine che utilizziamo è quello cronologico, posizionandoli da quello di prossima uscita a quello più remoto.

Watch Dogs: Legion

Disponibile per: PC / Xbox One / PS4 / Xbox Series X / PS5 / Stadia

Data di uscita: 29 Ottobre 2020

Il primissimo Watch Dogs generò nel pubblico e nella critica delle opinioni contrastanti, dando vita ad un trend che investì anche il secondo capitolo, Watch Dogs 2, sebbene alla luce di netti miglioramenti per quanto riguardava storia e open world.

Legions ha un compito importante, dunque, ovvero quello di mostrare le ossa del franchise, grazie al suo setting londinese e alla possibilità di vestire i panni di più personaggi, unici e comprensivi di abilità particolari, da recrutare in quello che è un vero e proprio “hacking network”.

Ubisoft avrà fatto centro?

Assassin’ Creed: Valhalla

Disponibile per: PC / Xbox One / PS4 / Xbox Series X / PS5 / Stadia

Data di uscita: 10 Novembre 2020

E torniamo subito ad Ubisoft con Assassin’s Creed: Valhalla, ultimo capitolo di una delle serie più famose del mondo videoludico. Dopo la virata sulle meccaniche RPG da parte di Origins ed Odissey, Valhalla vuole mantenere alcuni aspetti introdotti in questi capitoli andando, al tempo stesso, a ripristinare un po’ dei vecchi AC, soprattutto per quanto riguarda l’anima stealth.

Il set nordico e vichingo permetterà di avere a che fare non solo con la tipica forza del popolo norreno, ma di scoprire anche il suo aspetto più familiare, occupandosi degli insediamenti e ricercando la prosperità per il proprio clan.

Tra dubbi e certezze, Valhalla ha una grande prova da superare!

Call of Duty Black Ops: Cold War

Disponibile per: PC / Xbox One / PS4 / Xbox Series X / PS5

Data di uscita: 13 Novembre 2020

Diciamocelo, chi non ha mai giocato a Call of Duty? Beh, è una domanda retorica, ma se non lo hai giocato ne hai almeno sentito parlare e questo ci fa capire quanto importante sia, come brand, per tutto il settore. Fino a qualche anno fa, Call of Duty si trovava in una posizione simile a quella di Assassin’s Creed, con un’uscita annuale prevista e una qualità abbastanza dubbia.

Activision ha quindi deciso di prendersi una pausa e di ri-mordernizzare il brand: l’ultima fatica, Black Ops: Cold War, è stata affidata a Treyarch, che ci porta ora alla fine del 1980, durante la Guerra Fredda, con una campagna che promette faville grazie ai finali multipli, assegnati in base alle scelte compiute.

E poi c’è il multiplayer, elemento base della produzione, che promette nuove modalità tra le quali figura quella per 24 giocatori alla volta… siete pronti?

Cyberpunk 2077

Disponibile per: PC / Xbox One / PS4 / Xbox Series X / PS5 / Stadia

Data di uscita: 19 Novembre 2020

Dopo il successo di The Witcher 3 Wild Hunt e la sua qualità, al netto di alcuni difetti, è impossibile non aspettarsi un progetto mastodontico da CD Projekt RED: Cyberpunk 2077 cambia totalmente setting e ci porta in un mondo futuristico e, appunto, cyberpunk, alla scoperta di migliaia di possibilità di customizzazione del personaggio e di interazione con l’ambiente!

Night City è una distopia interessante, divisa in sei distretti e in tantissime regioni da esplorare; il giocatore potrà sviluppare il suo personaggio con classi, abilità e perk, utilizzando armi di ogni genere e dedicandosi, ovviamente, ad un sistema di interazioni con altri personaggi che determina comportamenti e relazioni.

Grande hype per questo titolo: speriamo che ne sia all’altezza!

Hyrule Warriors: Age of Calamity

Disponibile per: Nintendo Switch

Data di uscita: 20 Novembre 2020

Hyrule Warriors: Age of Calamity è la new entry nella serie hack-and-slash di Nintendo dedicata all’universo di The Legend of Zelda. Direttissimo prequel di Breath of the Wild, estende la lore della serie facendo luce sugli eventi antecedenti al capitolo osannato del brand e portandoci a controllare Link, Zelda e tutti i campioni leggendari di Hyrule contro le forze della Calamità di Ganon.

Tralasciando la natura puramente “scazzottante”, la narrazione avrà molta rilevanza e il gioco promette di coinvolgere anche in termini di gameplay cambiando il combattimento e le abilità a seconda del guerriero scelto.

Se volete azione e trama combinati, almeno su carta, Age of Calamity fa per voi!

Immortals Fenyx Rising

Disponibile per: PC / Xbox One / PS4 / Xbox Series X / PS5 / Stadia /Luna

Data di uscita: 3 Dicembre 2020

Immortals Fenyx Rising è un altro dei titoli Ubisoft in uscita quest’anno, capace però di distinguersi dagli altri grazie ad una natura più cartoon ed umoristica. La storia fa uso della mitolgoia greca e ci permette di controllare Fenyx, un semi-dio interamente personalizzabile.

Un mondo open world in stile Breath of the Wild, un combattimento fluido e rifinito, dei puzzle sapientemente ideati e una direzione artistica in cell-shading sono alcuni degli elementi che ci fanno guardare a questo progetto con grande interesse.

Qualcosa di nuovo, seppur ispirato a vecchie e meno vecchie glorie? Lo scopriremo giocandolo!

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!