Phil Spencer: “Nuovi Banjo e Conker? Dipende tutto da Rare”

Rare è uno studio di sviluppo storico e, in quanto tale, sono molti i fan del suo stile e delle sue IP; l’acquisizione da parte di Microsoft ha generato alcuni progetti, come il controverso Sea of Thieves ed il nuovo ed enigmatico Everwild… ma che ne è di alcuni dei nomi più classici, come Conker e Banjo? Ce ne parla Phil Spencer.

In un’intervista rilasciata a Kotaku, Spencer ha parlato proprio di quelli che sono i progetti di Rare, delegando ogni decisione al team stesso:

Lascio decidere ai team di sviluppo su cosa intendono lavorare. Ho molto rispetto per Rare e per ciò che realizzano. Amano creare cose nuove, e hanno avuto non poco successo con Sea of Thieves. Credo che siano molto entusiasti di Everwild e anche la risposta a Battletoads è stata incoraggiante.”

In sostanza, un eventuale revival delle due icone dipende solo e unicamente dagli sviluppatori dietro Rare e non da un’indicazione fornita dalle alte sfere di Microsoft.

L’ultima interazione con il mondo Xbox di queste IP risale alla raccolta Rare Replay e la comparsata in Super Smash Bros. Ultimate per quanto riguarda Banjo.

I fan vogliono di più: lo avranno? Rare, ascoltali!

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!