Usare il metallo liquido con PS5 ha ridotto notevolmente i costi

PlayStation 5 si è ormai mostrata in parecchi aspetti, sia dal punto di vista hardware che dal punto di vista software, e in un’intervista rilasciata da Yasuhiro Otori abbiamo scoperto che la definizione e la produzione della parte hardware era cominciata già due anni fa.

Parlando ai microfoni di Nikkei’s XTech, Otori ha confermato che la configurazione delle console, le parti meccaniche, la forma e il sistema di raffreddamento a metallo liquido erano già stati stabiliti e preparati:

“Abbiamo cominciato a preparare l’adozione del metallo liquido TIM già due anni fa, quando la configurazione hardware e la forma di PS5 erano già state decise. Insieme al design, abbiamo avviato molteplici studi sull’adozione del metallo liquido.”

Yasuhiro Otori ha anche discusso le motivazioni che hanno condotto alla scelta di tale sistema di raffreddamento, che sono due principalmente: l’alta frequenza operativa e le piccole dimensioni del processore.

“La ragione per cui abbiamo scelto il metallo liquido è che il processore principale (SoC) ha un’alta frequenza operativa, ma le sue dimensioni sono piccole e la densità del calore davvero molto alta. In particolare, il calore emanato durante le fasi di gioco è davvero molto altro, più di quello emanato dentro PS4.”

Anche le dimensioni così esose della console sono da ricondurre al raffreddamento e alla ventilazione della console, poiché le ventole sono davvero molto grandi e necessitano un “supporto” anch’esso imponente. Installare due ventole più piccole avrebbe sii reso la console più graziosa, ma anche meno performante e più soggetta al surriscaldamento.

Scelte diverse avrebbero, inoltre, comportato un costo notevolmente più alto della produzione.

 

PlayStation 5 arriverà sul mercato il 19 Novembre 2020.

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!