Marvel’s Spider-Man per PS5: il nuovo Peter Parker non piace e il creative director risponde alle critiche

In vista del suo approdo su PlayStation 5, Marvel’s Spider-Man ha deciso di portare una grande novità, forse troppo grande per l’utenza: Peter Parker ha cambiato, di fatto, il modello del volto, diventando irriconoscibile ai vecchi fruitori.

Alcuni hanno apprezzato la nuova fisionomia dell’eroe, mentre molti altri si sono domandati il perché di questo stravolgimento. Le critiche sono state talmente tante da ritenere necessario per il creative director di Insomniac Games, Brian Intihar, un intervento sulla questione tramite il suo account Twitter

 

Le news sul nuovo volto di Peter Parker hanno sorpreso molti di voi e noi di Insomniac capiamo il vostro sgomento” si legge nel tweet. “Ma durante la nostra discussione sul futuro del franchise su PS5 è diventata sempre più una necessità dover migliorare il volto del protagonista; siamo attaccati al personaggio quanto e più di voi, quindi sappiate che questa decisione non è stata presa alla leggera. Mentre continuiamo lo sviluppo di Marvel’s Spider-Man continueremo a leggere i vostri commenti in modo da trovare metodi per migliorare il prodotto. Allo stesso tempo spero che capiate che la nostra decisione è stata fatta per il bene del futuro del franchise“.

Il punto della questione è che il modello del volto andava modificato necessariamente per l’adattamento qualitativo a PlayStation 5 e quindi Insomniac Games si è adeguata all’esigenza.

L’attore di riferimento è ora Ben Jordan.

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!