Rusviet, Saxony e Polania sono alla ricerca di generali, Iron Harvest 1920+ è finamente disponibile!

Iron Harvest 1920+ disponibile da oggi – Comunicato Stampa – Alessia Lara Padawan

I giganteschi Mech Diesel-Punk portano le battaglie strategiche ad un nuovo livello in questo classico RTS in tempo reale ambientato in una storia alternativa degli anni ’20. Nel cuore dell’Europa, la vita rurale si scontra con la guerra tecnologica e la Polania sta lottando per la sua stessa esistenza, poiché le persone si trovano in prima linea tra le truppe di Saxony e Ruvsiet. I giocatori prenderanno il controllo di ogni fazione e dei loro eroi unici mentre vivranno una storia ricca e profonda.

 

Jan Theysen, Creative Director di KING Art Games è grato per tutto il supporto che il team ha ricevuto dalla community e afferma: “Vedere il lancio di un tuo gioco è sempre un momento speciale. Dopo il lungo sviluppo e il grande scambio di idee con la nostra community, siamo lieti di poter finalmente scatenare i nostri Mech Diesel Punk. Fin dall’inizio di questo progetto finanziato con una campagna kickstarter, i nostri giocatori, sostenitori e fan sono stati una parte cruciale nel supportarci per realizzare questo RTS con una storia importante”.

A proposito di Iron Harvest
All’alba del XX secolo, subito dopo la fine della Grande Guerra, il mondo è pieno di segreti e misteri, di opportunità e sfide. La tradizione si scontra con il progresso scientifico e tecnologico, mentre l’Europa si sta ancora riprendendo dalle brutali battaglie della guerra mondiale. Iron Harvest è un gioco di strategia in tempo reale (RTS) ambientato nella realtà alternativa del 1920+, subito dopo la fine della Grande Guerra. Per creare la perfetta esperienza RTS, il team ha lavorato in stretta collaborazione con i fan globali di RTS sin dalla campagna kickstarter di grande successo.

Con oggi finisce l’open beta su Steam.

 

Fonte: Comunicato Stampa

 

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE TWITCH