CMON e la sua nuova edizione di Modern Art: The Card Game

0

Modern Art: The Card Game – news di Alessandra Canini

L’annuncio è stato fatto qualche giorno fa dalla stessa CMON; è ora disponibile il rivisitato gioco di carte del ’92 di Reiner Knizia.

 

Il mondo dell’arte è pieno di individui di grande talento. Scelgono loro con quali mezzi evocare ogni tipo di sentimento, nostalgia, gioia, dolore, odio, amore… Diversi musei e gallerie bramano le opere di artisti famosi di fama mondiale nelle loro collezioni.

Questo è ​​Modern Art: The Card Game, versione più leggera di Modern Art che vede i giocatori cercare di avere la più preziosa collezione d’arte con una nuova e più veloce formula.

Diamo un’occhiata a come funziona questa versione.

La configurazione del gioco è rapida, a cominciare dall’ordine delle 5 carte Artista, i numeri sulle carte rappresentano il numero di opere d’arte che si ha nel gioco. Le carte Artwork vengono mescolate e distribuite a ciascun giocatore, per cominciare tutti ricevono 13 carte. Ordinare i diversi token per valore e metterli da parte. E questo è tutto. Il giocatore che più recentemente è andato in un museo sarà il primo giocatore.

Alcune carte possiedono anche delle azioni e sono indicate da alcuni simboli, quelle sprovviste invece faranno terminare il turno. L’obiettivo del gioco è avere la collezione d’arte più preziosa.

Le azioni che si possono compiere riguardano la possibilità di pescare una carta aggiuntiva dal mazzo, giocare una seconda carte dello stesso autore della prima, giocare una qualsiasi seconda carta, ma coperta fino alla fine del round oppure permettere anche agli altri giocatori di selezionare una carta e giocarla contemporaneamente.

Si giocano le opere d’arte dalla mano, cercando di massimizzare l’uso delle loro abilità speciali pur mantenendo il passo con le attuali tendenze artistiche. Non è molto utile avere un grande set di un artista in particolare se i loro quadri non valgono punti.

Solo i tre artisti che hanno avuto la maggior parte delle opere d’arte riprodotte durante un round avranno valore per i loro dipinti. Il pittore che ha la maggior parte delle opere esposte avrà i suoi dipinti del valore di 3 punti ciascuno. Il secondo avrà i suoi dipinti del valore di 2 punti. Il terzo avrà i suoi dipinti del valore di 1 punto ciascuno.

Questi valori rimangono comunque nelle carte dell’artista. Quindi, in ogni round  il nuovo totale dei punti verrà aggiunto a quello che avevano in precedenza. Dopo aver scoperto il valore dei dipinti dell’artista, i giocatori totalizzano la loro collezione, segnando i totali sul foglio dei punteggi.

Il gioco continua fino a quando non saranno stati completati 4 round. Alla fine, il giocatore che ha più punti è il vincitore e la sua galleria sarà riuscita a creare la più preziosa collezione di opere d’arte al mondo.

Fonte: Sito Ufficiale

 

About author

Alessandra Canini

Alessandra1982giochidatavolo - E' una “desperate mom housewife”; avida consumatrice di Giochi da Tavolo, librigame, LEGO, Serie TV e Blockbuster. Vive nella campagna romana da dove riesce a vedere la Contea. Rossa per scelta… tutta colpa de La Sirenetta! Assidua frequentatrice della cittadina di Arkham nel Massachusetts.