Death of Rose torna con un nuovo look in stile anni ’80

Death of Rose – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Quando Death of Rose, gioco horror indie, fu annunciato ad inizio anno, riuscì quasi immediatamente a conquistarsi una grossa fetta di fan del genere; il trailer di annuncio ci aveva mostrato un titolo interessante, mixato con componenti da B-movie. Potete immaginare il cuore spezzato di tutti quando lo sviluppatore, Artur Lackowski, aveva deciso di cancellare il progetto… anche se adessp sembra avere cambiato idea!

 

In un post su Twitter, Laczkowski ha scritto “Death of Rose è tornato!“, ma il gioco sembra essersi re-inventato: ora trae ispirazione dagli anni ’80 e da Stranger Things e molto presto riceveremo un trailer che ce lo dimostri.

Anche il profilo Steam del gioco si è adattato ai cambiamenti, inserendo una nuova descrizione che parla dei due protagonisti, Scott e Beth, che si ritroveranno a vivere uno show radiofonico nel loro liceo, con stranissime chiamate.

Il gioco sarà in possesso di una “bellissima storia”, “dialoghi profondi”, esplorazione della relazione tra Scott e Beth, puzzle e visuali “realistiche e oscure”.

Laczkowski non ha ancora annunciato una data certa di uscita, anche se la scritta “Coming Soon” ci fa ben sperare.

Il gioco è attualmente confermato in uscita su PC.

Fonte: gamerant.com

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!