Scott Snyder spiega perché Castlevania è una serie importante

Scott Snyder Castlevania – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Castlevania è diventato uno degli show originali più importanti di Netflix, capace di portarci nel mondo di cacciatori di vampiri di Trevor Belmont, Sypha e Alucard, impegnati nella lotta contro l’influenza vampirica; in merito a questo show si è espresso Scott Snyder, innamorato del franchise!

 

Snyder non è nuovo alle serie “sovrannaturali”, in quanto collegato a Batman, Justice League e American Vampire; inutile dire che l’unione tra lui e Castlevania è decisamente benedetta!

La quarta stagione del popolare anime è stata confermata da Netflix e si concentrerà sulla potenziale guerra tra Carmilla e Isaac, con le rispettive armate demoniache al seguito; CBR ha recentemente avuto modo di parlare con Snyder in merito al franchise e queste sono state alcune delle dichiarazioni del famoso scrittore di DC Comics:

“Abbiamo comprato un cabinato arcade lo scorso Natale e ho avuto modo di giocare tutti i titoli del brand di Castlevania; amo le storie di mostri “vecchio stampo” e in casa mia ho le action figures della Creatura di Black Lagoon e quella del Frankestein di Boris Karloff; ho adorato quel gioco e mi sono ricordato la fatica nello sconfiggere Frankesten, con Igor sulle spalle, gettandogli l’acqua santa in faccia per paura che si avvicinasse. Non penso neanche di aver finito il primo gioco, ma sono arrivato fino a Dracula”.

E voi apprezzate queste storie classiche? Vi piace il franchise di Castlevania?

Fonte: comicbook.com

 

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!