Il nuovo Unreal Engine 5 in una spettacolare demo su PS5!

PS5 Unreal Engine 5 – news di Alessia Lara Padawan

Durante il Summer Game Fest, Epic Games ha presentato il nuovo motore grafico Unreal Engine 5 di prossima generazione, con una demo spettacolare “Lumen in the Land of Nanite!“… 

La demo mostra anche i sistemi motore esistenti come la fisica e la distruzione del Caos, il Niagara VFX, il riverbero della convoluzione e il rendering ambisonico.

“Abbiamo appena rilasciato un primo sguardo all’Unreal Engine 5 . Uno dei nostri obiettivi in ​​questa prossima generazione è raggiungere il fotorealismo alla pari con il film CG e la vita reale e metterlo alla portata pratica di team di sviluppo di tutte le dimensioni attraverso strumenti e librerie di contenuti altamente produttivi.”

Questa demo presenta due delle nuove tecnologie di base che debutteranno in Unreal Engine 5: la geometria di micropoligoni virtualizzata a nanite, libera gli artisti per creare tutti i dettagli geometrici che l’occhio può vedere. 

La geometria virtualizzata a nanite significa che la fonte d’arte di qualità cinematografica che comprende centinaia di milioni o miliardi di poligoni può essere importata direttamente in Unreal Engine qualsiasi cosa, dagli sculture di ZBrush alle scansioni di fotogrammetria ai dati CAD,e funziona semplicemente.

La geometria della nanite viene trasmessa in streaming e ridimensionata in tempo reale, quindi non ci sono più budget di poligoni, budget di memoria poligonali o budget di conteggio dei disegni; non è necessario inserire i dettagli in mappe normali o creare manualmente LOD; e non c’è perdita di qualità.

Lumen è una soluzione di illuminazione globale completamente dinamica che reagisce immediatamente alla scena e ai cambiamenti di luce. Il sistema rende l’interreazione diffusa con rimbalzi infiniti e riflessioni speculari indirette in ambienti enormi e dettagliati, su scale che vanno da chilometri a millimetri. 

Artisti e designer possono creare scene più dinamiche usando Lumen, ad esempio cambiando l’angolazione del sole per l’ora del giorno, accendendo una torcia o facendo un buco nel soffitto e l’illuminazione indiretta si adatterà di conseguenza. 

Lumen elimina la necessità di attendere il completamento delle scansioni della mappa luminosa e di creare UV delle mappe di luce, un enorme risparmio di tempo quando un artista può spostare una luce all’interno di Unreal Editor e l’illuminazione è la stessa di quando il gioco viene eseguito su console.

Numerosi team e tecnologie si sono uniti per consentire questo salto di qualità. Per costruire scene di grandi dimensioni con la tecnologia della geometria della nanite, il team ha fatto un uso intensivo della libreria Quixel Megascans, che fornisce oggetti di qualità cinematografica fino a centinaia di milioni di poligoni. 

Per supportare scene molto più grandi e dettagliate rispetto alle generazioni precedenti, PlayStation 5 offre un notevole aumento della larghezza di banda di archiviazione.

Unreal Engine 5 sarà disponibile in anteprima all’inizio del 2021 e in versione completa alla fine del 2021, con supporto per console di nuova generazione, console di ultima generazione, PC, Mac, iOS e Android.

Fonte: unrealengine

 

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE TWITCH