Reclama la Terra dai dinosauri malvagi mutanti in Second Extinction

0

Second Extinction – news di Andrea “Kobla” Panicali

È fantastico poter finalmente scrivere di Second Extinction e condividere con voi i dettagli di ciò che Systemic Reaction sta realizzando con il piccolo team a Malmö, nella Svezia meridionale.

“I dinosauri malvagi mutanti hanno conquistato la Terra!”… questo è stato il tono che Emil, direttore creativo di Systemic Reaction, ha usato per descrivere brevemente Second Extinction.

E proprio in linea con questo concetto, Second Extinction è uno sparatutto cooperativo frenetico, anche se ci piacerebbe vedere alcune missioni single player su di un canale video per il vero mood hardcore di gioco.

Mentre i dinosauri hanno preso il controllo del nostro pianeta, alcune persone sono fuggite in una stazione orbitale istituita da un gruppo chiamato ERA.

L’umanità ha leccato le sue ferite e ora ritorna per scoprire di più su questo incredibile nemico. È qui che inizia la guerra dell’estinzione. I giocatori scelgono da un elenco di quattro sopravvissuti da tutto il mondo, un gruppo che continuerà a crescere dopo il lancio.

Unisciti agli amici, scegli una missione, fai il pieno e poi sfreccia sul tuo pianeta per iniziare la tua avventura.

Una volta che i tuoi obiettivi della missione sono stati completati, dovrai guidare un’estrazione pericolosa per consentire a te e ai tuoi compagni di squadra di uscire vivi dall’inferno.

Tornato a casa in sicurezza, puoi usare le tue ricompense per acquistare nuove armi, aggiornarle e prepararti a tornare indietro!

Questi mostri della natura hanno tratti unici che richiedono approcci diversi in combattimento. Il modo in cui esistono, la radice delle mutazioni e la loro apparente intelligenza sarà un mistero da scoprire per i giocatori nelle prossime campagne.

“Abbiamo deciso di creare un gioco in grado di offrire lo spettacolo che ti aspetteresti. Volevamo un meraviglioso mondo naturale, un sacco di nemici dall’aspetto folle sullo schermo, enormi esplosioni e tutto il sangue che Nadia, la nostra artista VFX, poteva pompare. Non è leggero, né volevamo che lo fosse. Parte della gioia di giocare a questo gioco deriva da quell’intensità dell’azione, mentre le bombe esplodono e gli arti volano. Con Systemic Reaction che fa parte del gruppo Avalanche Studios, abbiamo l’enorme vantaggio di costruire il gioco usando il motore APEX. Questo può portare molti a credere che il nostro gioco presenterà un enorme open world e invece, mi piacerebbe che si pensasse al mondo di Second Extinction come a una grande mappa, con le sue delimitazioni territoriali. L’evoluzione è stata un’altra grande pietra miliare per noi. Vogliamo che il gioco sia un prodotto davvero vivo. Ciò ha comportato una caratteristica unica chiamata The War Effort, che approfondiremo in un secondo momento. Siamo con un nuovo team di sviluppatori da tutto il mondo e ci siamo riuniti tutti per rendere Second Extinction il nostro primo gioco ufficiale. Finora è stata una corsa sfrenata, ci siamo conosciuti mentre esploravamo il gioco. Il lancio per noi è solo l’inizio, e una volta che saremo attivi arricchiremo il set di funzionalità, lasceremo arrivare nuovi contenuti regolari e modificheremo il gioco attraverso ogni campagna. Anche la collaborazione con la comunità fa parte di questo entusiasmante viaggio per noi. Faremo in modo di sorprenderti mentre ci espandiamo su questo mondo ed esploriamo dove ci può portare insieme.”

Fonte: xbox

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH