Hatred, il simulatore di omicidi, è in arrivo su Nintendo Switch

0

Hatred Simulatore Omicidi – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Destructive Creations, studio polacco, è pronto a rilasciare Hatred su Nintendo Switch… un titolo atipico per la console Nintendo, giacché si tratta di un simulatore di omicidi!

 

Rilasciato nel 2015, il gioco creò una serie di polemiche a causa della sua controversa glorificazione della violenza, a tal punto da costringere Valve a rimuoverlo dal servizio Steam Greenlight, dove venne re-inserito soltanto in seguito.

Ponendoci nel ruolo di un killer a sangue freddo, intenzionato a ripulire il mondo dalle “esistente inutili”, Hatred fu sviluppato con l’intento di contrapporsi al “politicamente corretto” dell’industria videoludica:

“In questo periodo, quando molti giochi cercano di essere corretti, colorati e superiori, noi volevamo creare qualcosa che andasse controcorrente. Abbiamo detto “sì, okay, è un gioco che parla di uccidere delle persone e l’unica cosa che spinge il protagonista a farlo è il suo odio!”

Il gioco fu indicato come “Adults Only” a causa dell’elevato tasso di violenza, raggiungendo Manhunt 2 e il mai rilasciato Thrill Kill.

Per ciò che riguarda la qualità, lo score su Metacritic si attesta sui 43/100, con una media di 4.7 per voto… insomma, non proprio un capolavoro, ma sicuramente un’esperienza che potrebbe essere interessante fare.

Nintendo non permette ai giochi Adults Only di permanere sull’eShop, quindi bisognerà verificare che non siano stati rimossi alcuni contenuti. La data di uscita è ancora ignota.

Fonte: nintendolife.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!